• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Cultura e Spettacolo / PALOMBARA SABINA: Festival delle Cerase: red carpet per la serata finale

PALOMBARA SABINA: Festival delle Cerase: red carpet per la serata finale

Il festival più piccolo d’Italia compie 26 anni e porta a Palombara Sabina gli attori ed i registi del cinema made in Italy. Domenica 12 giugno, alle 20, al Cinema Nuovo Teatro si svolgerà la serata conclusiva della kermesse dedicata al grande schermo: il Festival cinematografico delle Cerase. Gli appassionati di cinema potranno incontrare Massimiliano Bruno, Ricky Memphis, Alba Caterina Rohrwacher, Vinicio Marchioni, Poalo Genovese, Camilla Filippi, Luis Enriquez Bacalov, Saverio Costanzo, Renato Scarpa, Roberto Nobile e molti altri (l’ingresso è libero). A presentare e a premiare gli artisti con le ciliegie d’oro sul palco ci sarà Franco Montini, direttore artistico del Festival insieme a Daniela Miniucchi, giornalista di Rai 2.  Per Silvio Luttazi, patron della kermesse, si tratta di «di un momento importante per la sala cinematografica di Palombara e per il futuro di questo piccolo Festival che dura ormai da 26 anni e che rischia di morire». Sulla storica sala cinematografica di Palombara, infatti, campeggia il cartello vendesi, schiacciata dalla crisi, dalle tasse e dai multiplex proliferati in questo spicchio di provincia alle porte della Capitale. Nella speranza che non sia l’ultima edizione del Festival, sembrano tingersi d’oro le ciliegie per Nanni Moretti con Habemus Papam. Mentre Giuseppe Battiston giovedì, alle 19, inaugurerà il XXVI° Festival e si porterà a casa il titolo come Miglior Attore. Ma per gli altri premi ancora non trapela nulla da parte della giuria. Anche quest’anno, infatti, a decidere chi vincerà le “ciliegie d’oro” saranno proprio gli spettatori del cinema Nuovo Teatro di Palombara. Domenica parteciperanno alla serata di premiazione anche Fabiana Santini, assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio e Sabatino Lionetti, Vice Presidente del Consiglio Provinciale di Roma.
Un film ed una buona cena, ma non solo. Al Cinema Nuovo Teatro di Palombara Sabina giovedì ci sarà uno chef d’eccezione. Impegnato ai fornelli a cucinare per gli spettatori sarà il miglior attore dell’anno: Giuseppe Battiston. L’attore friulano, subito dopo la proiezione del film di Giovanni Albanese Senza arte né parte, salirà sul palco della piccola sala cinematografica della provincia romana con il grembiule da cucina per ritirare in anteprima la “ciliegia d’oro” come Miglior Attore 2011 al Festival Cinematografico delle Cerase.
Si inaugura così, a tre giorni dalla serata finale, la XXVI° kermesse dedicata al cinema italiano. Aspettando domenica Giuseppe Battiston conquista già il suo premio e ringrazia la giuria popolare e gli spettatori cucinando per loro. Come di consueto, infatti, dopo la proiezione e la premiazione di Battiston la serata terminerà con la cena nel giardino del Cinema Nuovo Teatro.

Il festival più piccolo d’Italia compie 26 anni e porta a Palombara Sabina gli attori ed i registi del cinema made in Italy. Domenica 12 giugno, alle 20, al Cinema Nuovo Teatro si svolgerà la serata conclusiva della kermesse dedicata al grande schermo: il Festival cinematografico delle Cerase. Gli appassionati di cinema potranno incontrare Massimiliano Bruno, Ricky Memphis, Alba Caterina Rohrwacher, Vinicio Marchioni, Poalo Genovese, Camilla Filippi, Luis Enriquez Bacalov, Saverio Costanzo, Renato Scarpa, Roberto Nobile e molti altri (l’ingresso è libero). A presentare e a premiare gli artisti con le ciliegie d’oro sul palco ci sarà Franco Montini, direttore artistico del Festival insieme a Daniela Miniucchi, giornalista di Rai 2.  Per Silvio Luttazi, patron della kermesse, si tratta di «di un momento importante per la sala cinematografica di Palombara e per il futuro di questo piccolo Festival che dura ormai da 26 anni e che rischia di morire». Sulla storica sala cinematografica di Palombara, infatti, campeggia il cartello vendesi, schiacciata dalla crisi, dalle tasse e dai multiplex proliferati in questo spicchio di provincia alle porte della Capitale. Nella speranza che non sia l’ultima edizione del Festival, sembrano tingersi d’oro le ciliegie per Nanni Moretti con Habemus Papam. Mentre Giuseppe Battiston giovedì, alle 19, inaugurerà il XXVI° Festival e si porterà a casa il titolo come Miglior Attore. Ma per gli altri premi ancora non trapela nulla da parte della giuria. Anche quest’anno, infatti, a decidere chi vincerà le “ciliegie d’oro” saranno proprio gli spettatori del cinema Nuovo Teatro di Palombara. Domenica parteciperanno alla serata di premiazione anche Fabiana Santini, assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio e Sabatino Lionetti, Vice Presidente del Consiglio Provinciale di Roma.

Un film ed una buona cena, ma non solo. Al Cinema Nuovo Teatro di Palombara Sabina giovedì ci sarà uno chef d’eccezione. Impegnato ai fornelli a cucinare per gli spettatori sarà il miglior attore dell’anno: Giuseppe Battiston. L’attore friulano, subito dopo la proiezione del film di Giovanni Albanese Senza arte né parte, salirà sul palco della piccola sala cinematografica della provincia romana con il grembiule da cucina per ritirare in anteprima la “ciliegia d’oro” come Miglior Attore 2011 al Festival Cinematografico delle Cerase.

Si inaugura così, a tre giorni dalla serata finale, la XXVI° kermesse dedicata al cinema italiano. Aspettando domenica Giuseppe Battiston conquista già il suo premio e ringrazia la giuria popolare e gli spettatori cucinando per loro. Come di consueto, infatti, dopo la proiezione e la premiazione di Battiston la serata terminerà con la cena nel giardino del Cinema Nuovo Teatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *