• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / TIVOLI: Michele Pagano e Pierluca Dionisi (Udc). “Condividiamo le dimissioni delle nostre delegazioni”

TIVOLI: Michele Pagano e Pierluca Dionisi (Udc). “Condividiamo le dimissioni delle nostre delegazioni”

“Le dimissioni rassegnate degli amici di Tivoli – Marino Capobianchi, Alessandra Fidanza e Fabrizio Di Romano – sono un atto dovuto rispetto alle gravissime esternazioni del sindaco Sandro Gallotti – è quanto dichiara Michele Pagano, presidente del Coordinamento provinciale dell’Udc -. Accuse che trovano un’evidente smentita nel momento in cui le delegazioni dell’Udc si dimettono dagli incarichi ricoperti.  La verità vera è che Gallotti è in balia delle correnti e degli altalenanti umori del suo partito. Il maldestro tentativo di mascherare questa debolezza l’ha portato all’assunzione di atteggiamenti politicamente non condivisibili e tollerabili. E’ appena il caso di rammentare al primo cittadino – conclude Pagano – che, in un documento sottoscritto il 13 aprile scorso, Pdl, Udc, Amore per Tivoli e La Destra, nell’evidenziare “criticità in merito alla condivisione dei problemi amministrativi”,  sottolineavano che in mancanza di un accordo si riteneva “conclusa l’attuale esperienza amministrativa””. Pierluca Dionisi, coordinatore del Coordinamento provinciale dell’Udc, esprime “solidarietà all’Udc di Tivoli per le gravi e ingiustificabili accuse che il sindaco, Sandro Gallotti, gli ha indirizzato. Riteniamo opportuno che si avvii una pacata riflessione sulla necessità di rilanciare l’azione politico-amministrativa in maniera da recuperare i ritardi del passato. L’Udc si conferma a disposizione per l’assunzione di tutte quelle iniziative politiche che si renderanno necessarie per assicurare a Tivoli quel percorso di crescita e sviluppo, sociale ed economico, che era uno dei motivi della nostra presenza nell’esecutivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *