• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FONTE NUOVA: Operazioni antidroga: cinque pusher in manette

FONTE NUOVA: Operazioni antidroga: cinque pusher in manette

Continua il controllo da parte dei carabinieri della stazione di Monterotondo atti a contrastare il fenomeno dello spaccio. In due diverse operazioni, svolte a Fonte Nuova, sono stati arrestati cinque spacciatori. Nella prima operazione i carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due pusher. Si tratta di un uomo ed una donna: A. F., di 35 anni e S. M., un pregiudicato di 21 anni, entrambi di Fonte Nuova. I militari, dopo un mirato servizio di pedinamento, osservazione e controllo, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione dei due, ed hanno trovato circa 81 grammi di marijuana e 9 grammi di hashish, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle dosi. I due pusher sono stati trasferiti al carcere romano di Rebibbia, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.
Sempre a Fonte Nuova i Carabinieri hanno arrestato tre giovani calabresi: G. I. un pregiudicato di 28 anni, V. I., suo fratello di 22 anni e G. A. di 20 anni. Da qualche giorno i militari tenevano d’occhio i tre giovani. Nella loro abitazione i carabinieri hanno trovato 360 grammi di marijuana già suddivisa in 7 involucri, un bilancino di precisione con altro materiale per il confezionamento delle dosi. Inoltre sono stati trovati oltre 2.500 euro in contanti, presumibile provento della loro attività illecita. I militari hanno trovato anche un proiettile calibro 9×21. I tre uomini sono stati trasferiti al carcere di Rebibbia a Roma e dovranno rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di armi.

Continua il controllo da parte dei carabinieri della stazione di Monterotondo con lo scopo di contrastare il fenomeno dello spaccio. In due diverse operazioni, svolte a Fonte Nuova, sono stati arrestati cinque spacciatori. Nella prima operazione i carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due pusher. Si tratta di un uomo ed una donna: A. F., di 35 anni e S. M., un pregiudicato di 21 anni, entrambi di Fonte Nuova. I militari, dopo un mirato servizio di pedinamento, osservazione e controllo, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione dei due, ed hanno trovato circa 81 grammi di marijuana e 9 grammi di hashish, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle dosi. I due pusher sono stati trasferiti al carcere romano di Rebibbia, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Sempre a Fonte Nuova i Carabinieri hanno arrestato tre giovani calabresi: G. I. un pregiudicato di 28 anni, V. I., suo fratello di 22 anni e G. A. di 20 anni. Da qualche giorno i militari tenevano d’occhio i tre giovani. Nella loro abitazione i carabinieri hanno trovato 360 grammi di marijuana già suddivisa in 7 involucri, un bilancino di precisione con altro materiale per il confezionamento delle dosi. Inoltre sono stati trovati oltre 2.500 euro in contanti, presumibile provento della loro attività illecita. I militari hanno trovato anche un proiettile calibro 9×21. I tre uomini sono stati trasferiti al carcere di Rebibbia a Roma e dovranno rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *