• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Al Comune il premio ‘Aldo Fabris” 2011

MONTEROTONDO: Al Comune il premio ‘Aldo Fabris” 2011

Ancora un prestigioso riconoscimento per il Comune di Monterotondo. “Miglioriamo insieme”, progetto
formativo condotto dall’Amministrazione comunale e dalla società di formazione Elidea con lo scopo di
potenziare la responsabilizzazione collettiva del personale dipendente, si è infatti aggiudicato il prestigioso “Premio Aldo Fabris” 2011, categoria pubblica amministrazione.
Palpabile la soddisfazione dell’assessore al Personale e alla Formazione Pietro Oddo, che domani 7 aprile parteciperà alla cerimonia di consegna dei premi presso l’aula magna dell’Università di Bari: «Siamo davvero soddisfatti – è il suo primo commento – il premio è la conferma che era giusta l’intuizione di partenza, quella cioè di accrescere la responsabilizzazione attraverso il confronto, l’integrazione e la collaborazione di personale appartenente ad uffici e servizi diversi. Di questa prestigiosa affermazione devo ringraziare tutti i dipendenti e la società Elidea, i cui formatori hanno seguito con grande professionalità ed entusiasmo contagioso ogni tappa del percorso».
Il premio, la cui finalità e’ quella di diffondere le buone pratiche riguardanti nuovi modelli di
apprendimento e di valorizzazione del capitale umano, patrocinato da vari enti tra cui la regione Puglia, il comune di Roma, il Formez, l’associazione italiana formatori e l’associazione italiana per la formazione manageriale, è rivolto ad enti pubblici e privati che si siano contraddistinti per i risultati di apprendimento ed evolutivi ottenuti a livello individuale, di team e organizzativi grazie anche all’utilizzo dell’innovazione tecnologica.
«E’ stato evidentemente riconosciuto ” prosegue l’assessore ” il carattere innovativo del nostro progetto. Prima dell’esperimento, infatti, i percorsi formativi erano sempre stati erogati sulla base di rigide differenziazioni: per ruolo, per categoria, per servizio e mansione. Per la prima volta i dipendenti hanno avuto la possibilità di condividere idee e propositi in un’ottica che convergesse verso un obiettivo comune. E il risultato è stato davvero incoraggiante».
Condotto tra marzo e dicembre del 2010, il percorso formativo ha coinvolto ben 140 dipendenti comunali,
divisi in nove squadre composte da persone provenienti da servizi e uffici differenti. Misto anche il livello di scolarità, dalla licenza media alla laurea. Al termine del percorso ogni squadra ha presentato un suo progetto col quale intendeva migliorare uno specifico servizio o un sistema di erogazione di servizi alla cittadinanza. Quelli ritenuti migliori, già individuati e premiati dall’Amministrazione comunale, saranno realizzati nel medio periodo.
«Gli scopi generali del progetto – chiosa l’assessore – erano quelli di rinforzare un atteggiamento positivo e produttivo, ottimizzare la capacità di produrre e applicare soluzioni alle criticità percepite in ambito lavorativo, sviluppare l’integrazione e la capacità di generare innovazione nonché valorizzare i contributi individuali e collettivi al miglioramento dei Servizi comunali. Devo dire che i risultati raggiunti, in termini qualitativi oltre che quantitativi, sono stati davvero incoraggianti, tanto che tutti i progetti presentati meritavano d’essere premiati».
«L’aggiudicazione del premio Fabris – conclude il sindaco Mauro Alessandri ” è la degna conclusione
di un percorso formativo innovativo e coinvolgente. Merito di tutti i dipendenti che hanno partecipato, dei formatori di Elidea che con professionalità, competenza e coinvolgimento hanno guidato le squadre alla formulazione dei propri progetti e, prima ancora, dell’assessore Oddo, del direttore generale dottor Mauro Di Rocco e del servizio Risorse umane, che hanno avuto l’intuizione di aprire ad un progetto davvero innovativo».

Ancora un prestigioso riconoscimento per il Comune di Monterotondo. “Miglioriamo insieme”, progetto formativo condotto dall’Amministrazione comunale e dalla società di formazione Elidea con lo scopo di potenziare la responsabilizzazione collettiva del personale dipendente, si è infatti aggiudicato il prestigioso “Premio Aldo Fabris” 2011, categoria pubblica amministrazione. Palpabile la soddisfazione dell’assessore al Personale e alla Formazione Pietro Oddo, che domani 7 aprile parteciperà alla cerimonia di consegna dei premi presso l’aula magna dell’Università di Bari: «Siamo davvero soddisfatti – è il suo primo commento – il premio è la conferma che era giusta l’intuizione di partenza, quella cioè di accrescere la responsabilizzazione attraverso il confronto, l’integrazione e la collaborazione di personale appartenente ad uffici e servizi diversi. Di questa prestigiosa affermazione devo ringraziare tutti i dipendenti e la società Elidea, i cui formatori hanno seguito con grande professionalità ed entusiasmo contagioso ogni tappa del percorso».

Il premio, la cui finalità e’ quella di diffondere le buone pratiche riguardanti nuovi modelli di apprendimento e di valorizzazione del capitale umano, patrocinato da vari enti tra cui la regione Puglia, il comune di Roma, il Formez, l’associazione italiana formatori e l’associazione italiana per la formazione manageriale, è rivolto ad enti pubblici e privati che si siano contraddistinti per i risultati di apprendimento ed evolutivi ottenuti a livello individuale, di team e organizzativi grazie anche all’utilizzo dell’innovazione tecnologica.

«E’ stato evidentemente riconosciuto ” prosegue l’assessore ” il carattere innovativo del nostro progetto. Prima dell’esperimento, infatti, i percorsi formativi erano sempre stati erogati sulla base di rigide differenziazioni: per ruolo, per categoria, per servizio e mansione. Per la prima volta i dipendenti hanno avuto la possibilità di condividere idee e propositi in un’ottica che convergesse verso un obiettivo comune. E il risultato è stato davvero incoraggiante».

Condotto tra marzo e dicembre del 2010, il percorso formativo ha coinvolto ben 140 dipendenti comunali, divisi in nove squadre composte da persone provenienti da servizi e uffici differenti. Misto anche il livello di scolarità, dalla licenza media alla laurea. Al termine del percorso ogni squadra ha presentato un suo progetto col quale intendeva migliorare uno specifico servizio o un sistema di erogazione di servizi alla cittadinanza. Quelli ritenuti migliori, già individuati e premiati dall’Amministrazione comunale, saranno realizzati nel medio periodo.

«Gli scopi generali del progetto – chiosa l’assessore – erano quelli di rinforzare un atteggiamento positivo e produttivo, ottimizzare la capacità di produrre e applicare soluzioni alle criticità percepite in ambito lavorativo, sviluppare l’integrazione e la capacità di generare innovazione nonché valorizzare i contributi individuali e collettivi al miglioramento dei Servizi comunali. Devo dire che i risultati raggiunti, in termini qualitativi oltre che quantitativi, sono stati davvero incoraggianti, tanto che tutti i progetti presentati meritavano d’essere premiati». «L’aggiudicazione del premio Fabris – conclude il sindaco Mauro Alessandri ” è la degna conclusione  di un percorso formativo innovativo e coinvolgente. Merito di tutti i dipendenti che hanno partecipato, dei formatori di Elidea che con professionalità, competenza e coinvolgimento hanno guidato le squadre alla formulazione dei propri progetti e, prima ancora, dell’assessore Oddo, del direttore generale dottor Mauro Di Rocco e del servizio Risorse umane, che hanno avuto l’intuizione di aprire ad un progetto davvero innovativo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *