• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / MENTANA: Auto tra i banchi del mercato: niente di più falso

MENTANA: Auto tra i banchi del mercato: niente di più falso

Gent.le Redazione di Sitopreferito,
sono un cittadino indignato e faccio riferimento al mensile di marzo 2011 pag. 9 dove si racconta di auto che fanno zig zag tra i banchi del mercato di Mentana. Niente di più falso.
Ho fatto parte di quel nutrito gruppo di cittadini residenti a Via Luigi Einaudi, Via Luigi Sturzo e Via Massimi che in una mattina di sabato di qualche anno fa, con un sit in, hanno tentato di opporsi alla decisione del Sindaco, presente all’occasione e tutt’ora in carica, di istallare “temporaneamente” nella zona il mercato proveniente da Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Facemmo constatare che di fatto, ogni sabato fino alle ore 16.00, sarebbero state poste agli arresti domiciliari centinaia di famiglie e che si sarebbe realizzata la totale mancanza di sicurezza perché, in caso d’emergenza nei palazzi, sarebbe stata preclusa qualsiasi via d’uscita.
Ricevemmo dal Sindaco e dall’allora Capo della Polizia Municipale rassicurazioni sulla possibilità di transito delle auto dei residenti, sulla presenza costante delle Forze dell’Ordine e sulla pulizia accurata delle strade. I risultati sono agli occhi di tutti.
Ogni volta che usciamo in macchina lo facciamo con estrema accuratezza e, comunque, con il timore che possa accadere qualcosa.
Il consigliere comunale d’opposizione Maurizio Ciccolini, per un’opposizione costruttiva, non dovrebbe preoccuparsi delle macchine che transitano ma dovrebbe accertarsi se il mercato di Mentana è conforme al Regolamento di Polizia Urbana e qualora rilevasse delle mancanze dovrebbe adoperarsi per ricercare un sito adatto ad un mercato non rimediato ma confacente alle esigenze della cittadinanza.
Massimo Angelici.

Gent.le Redazione di Sitopreferito, sono un cittadino indignato e faccio riferimento al mensile di marzo 2011 pag. 9 dove si racconta di auto che fanno zig zag tra i banchi del mercato di Mentana. Niente di più falso. Ho fatto parte di quel nutrito gruppo di cittadini residenti a Via Luigi Einaudi, Via Luigi Sturzo e Via Massimi che in una mattina di sabato di qualche anno fa, con un sit in, hanno tentato di opporsi alla decisione del Sindaco, presente all’occasione e tutt’ora in carica, di istallare “temporaneamente” nella zona il mercato proveniente da Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Facemmo constatare che di fatto, ogni sabato fino alle ore 16.00, sarebbero state poste agli arresti domiciliari centinaia di famiglie e che si sarebbe realizzata la totale mancanza di sicurezza perché, in caso d’emergenza nei palazzi, sarebbe stata preclusa qualsiasi via d’uscita. Ricevemmo dal Sindaco e dall’allora Capo della Polizia Municipale rassicurazioni sulla possibilità di transito delle auto dei residenti, sulla presenza costante delle Forze dell’Ordine e sulla pulizia accurata delle strade. I risultati sono agli occhi di tutti. Ogni volta che usciamo in macchina lo facciamo con estrema accuratezza e, comunque, con il timore che possa accadere qualcosa.

Il consigliere comunale d’opposizione Maurizio Ciccolini, per un’opposizione costruttiva, non dovrebbe preoccuparsi delle macchine che transitano ma dovrebbe accertarsi se il mercato di Mentana è conforme al Regolamento di Polizia Urbana e qualora rilevasse delle mancanze dovrebbe adoperarsi per ricercare un sito adatto ad un mercato non rimediato ma confacente alle esigenze della cittadinanza.

Massimo Angelici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *