• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Pedaggio sul GRA: marcia indietro

Pedaggio sul GRA: marcia indietro

E’ già passata la vittoria dei pendolari, che hanno brindato all’annullamento dei pedaggi su Gra e autostrade deciso dal Tar. I giudici amministrativi hanno motivato la bocciatura dei pedaggi, decisi dal Governo col decreto ministeriale dello scorso 25 giugno, sostenendo che non c’è corrispondenza tra il pagamento e l’utilizzo della strada. Il problema è che quegli stessi pedaggi sono stati reintrodotti, con differente formulazione, nell’ultima Legge di stabilità. I ticket sul Gra infatti,  e con grande preoccupazione per i pendolari, entreranno in vigore il 1° maggio. il punto è che la Camera, approvando il decreto Milleproroghe, non ha accolto l’emendamento che li aboliva o li rinviava. La conseguenza è che resta in vigore la Finanziaria che li ha istituiti. Prima però serve un decreto attuativo del presidente del Consiglio dei ministri che definisca quanto si dovrà pagare e con quale sistema.
In pratica nel giro di due ore si è passati dall’esultanza all’indignazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *