• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Minaccia e aggredisce passeggeri del treno: arrestato

MONTEROTONDO: Minaccia e aggredisce passeggeri del treno: arrestato

I carabinieri della stazione di Montelibretti hanno arrestato J. Z. G., un polacco incensurato di 49 anni, che viaggiava sul treno Fiumicino-Orte, in direzione Nord. All’interno del treno, il 31793, lo straniero aveva rifiutato di esibire il suo titolo di viaggio aggredendo verbalmente e spintonando il capotreno alla presenza di altri passeggeri, costringendolo addirittura a ritardare la corsa del treno. Sul mezzo si trovava un maresciallo dell’Arma, in quel momento libero dal servizio ed in abiti civili, che è subito intervenuto per bloccarlo ed identificarlo. L’uomo lo ha minacciato, insultato e cercato di allontanarlo con forza. Il maresciallo ha subito contattato la Centrale Operativa della Compagnia di Monterotondo, che ha inviato sul posto la pattuglia più vicina alla stazione ferroviaria di Monterotondo, quella dei carabinieri di Montelibretti. Il 49enne è stato arrestato e trasferito al carcere di Rebibbia a Roma dove dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *