• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Incidenti a Roma, in riduzione nel 2010

Incidenti a Roma, in riduzione nel 2010

Il confronto dei dati sugli incidenti stradali a Roma avvenuti fra il 1 gennaio – 31 dicembre 2009 e il 1 gennaio – 30 novembre 2010 evidenzia nei periodi di riferimento un calo del numero totale degli incidenti oltre a una diminuzione significativa del numero di scontri mortali. I dati, elaborati dalla Polizia Municipale, sono stati presentati in Campidoglio dall’ assessore alla Mobilità e ai Trasporti Sergio Marchi, dai delegati alla Sicurezza e alla Sicurezza stradale, Giorgio Ciardi e Roberto Cantiani, e dal comandante del Corpo della Polizia Municipale Angelo Giuliani.
Questo il quadro generale emerso: nel 2010, rispetto all’anno scorso, il numero totale di incidenti avvenuti sul territorio capitolino, all’interno del Grande Raccordo Anulare, è stato pari a 14.352, con una riduzione del 15,82% rispetto al 2009, quando il numero di incidenti era stato pari a 17.049. Diminuiscono anche il numero di incidenti mortali, che passano da 180 del 2009 a 142 del 2010 (-21,11%) e il numero di incidenti con feriti che passano da 16.511 a 13.942 (-15,56%).
“I dati – ha detto Marchi – dimostrano una riduzione degli incidenti assolutamente significativa: ci stiamo muovendo nella direzione giusta anche grazie ai protocolli d’ intesa che il Campidoglio ha siglato nell’ ultimo anno con le varie associazioni che si occupano di sicurezza stradale, tra cui l’Ania”. I risultati positivi ottenuti in questo arco di tempo sono frutto di un percorso virtuoso effettuato dall’Amministrazione capitolina, a partire dalla diffusione della sicurezza stradale fino agli interventi strutturali necessari a garantire la tutela di tutti gli utenti delle strade”.

Il confronto dei dati sugli incidenti stradali a Roma avvenuti fra il 1 gennaio – 31 dicembre 2009 e il 1 gennaio – 30 novembre 2010 evidenzia nei periodi di riferimento un calo del numero totale degli incidenti oltre a una diminuzione significativa del numero di scontri mortali. I dati, elaborati dalla Polizia Municipale, sono stati presentati in Campidoglio dall’ assessore alla Mobilità e ai Trasporti Sergio Marchi, dai delegati alla Sicurezza e alla Sicurezza stradale, Giorgio Ciardi e Roberto Cantiani, e dal comandante del Corpo della Polizia Municipale Angelo Giuliani.

Questo il quadro generale emerso: nel 2010, rispetto all’anno scorso, il numero totale di incidenti avvenuti sul territorio capitolino, all’interno del Grande Raccordo Anulare, è stato pari a 14.352, con una riduzione del 15,82% rispetto al 2009, quando il numero di incidenti era stato pari a 17.049. Diminuiscono anche il numero di incidenti mortali, che passano da 180 del 2009 a 142 del 2010 (-21,11%) e il numero di incidenti con feriti che passano da 16.511 a 13.942 (-15,56%).

“I dati – ha detto Marchi – dimostrano una riduzione degli incidenti assolutamente significativa: ci stiamo muovendo nella direzione giusta anche grazie ai protocolli d’ intesa che il Campidoglio ha siglato nell’ ultimo anno con le varie associazioni che si occupano di sicurezza stradale, tra cui l’Ania”. I risultati positivi ottenuti in questo arco di tempo sono frutto di un percorso virtuoso effettuato dall’Amministrazione capitolina, a partire dalla diffusione della sicurezza stradale fino agli interventi strutturali necessari a garantire la tutela di tutti gli utenti delle strade”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *