• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / CASTEL MADAMA: Torna l’appuntamento con i sapori tipici nelle mense

CASTEL MADAMA: Torna l’appuntamento con i sapori tipici nelle mense

Un menù degno di una baita di montagna. Giovedì 27 gennaio torna per la terza volta l’appuntamento mensile con l’Italia in tavola nella mensa delle scuole castellane. Polenta con ragù di carne maiale e crauti: un piatto unico tipico delle regioni del nord. All’ombra dello slogan “Menù regionali. Un viaggio alla scoperta dei piatti tipici” l’Amministrazione comunale – in collaborazione con l’Ufficio Scuola del Comune e con la Vivenda (la ditta vincitrice della gara di appalto del servizio di refezione scolastica) – promuove una maggiore varietà nel menù servito ai piccoli studenti castellani, ma anche “un vero e proprio percorso educativo attraverso il gusto”  per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Gli speciali menù serviti agli oltre 400 studenti che usufruiscono del servizio mensa sono stati selezionati da una commissione di esperti composta dal personale del Comune, con la consulenza della dietista della ditta. Nella scelta, oltre alla tipicità delle pietanze (che devono rappresentare al meglio le tradizioni culinarie italiane), si è tenuto conto di più aspetti: apporto nutrizionale all’interno dei menù settimanali, gusti dei bambini e reperibilità degli ingredienti stagionali.

Ma non ci sono solo novità in tavola. Da gennaio sono entrate in vigore le nuove tariffe per la refezione scolastica che terranno conto sia della riduzione dei trasferimenti dello Stato al Comune nel 2011 (quantificata in €162.671,29), sia delle attestazioni ISEE presentate dalle famiglie. Chi non avesse presentato tale dichiarazione può ancora farlo entro l’inizio del prossimo mese, in quanto i ruoli sono ancora in fase di elaborazione. La mancata presentazione entro tale termine comporterà l’automatica applicazione della tariffa massima di contribuzione, che è stata fissata in €3,70 a pasto. I bollettini di pagamento relativi al periodo gennaio-giugno 2011 conterranno l’importo relativo al contributo dovuto per i pasti effettivamente somministrati a ciascun alunno relativamente al mese a cui fanno riferimento. Un conteggio reso possibile grazie al nuovo sistema informatizzato di rilevazione delle presenze. Tale sistema sarà collegato con un sito web che, oltre a dare informazioni generali sul servizio (i menù, le diete, i consigli alimentari, ecc.) consentirà a ciascun genitore, tramite una password che verrà loro fornita, di accedere direttamente ai dati che riguardano i propri figli (i giorni di presenza a mensa, i bollettini pagati, le scadenze, ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *