• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / GUIDONIA: “Cartelle pazze”, l’Udc sollecita l’intervento del Sindaco

GUIDONIA: “Cartelle pazze”, l’Udc sollecita l’intervento del Sindaco

“Un’Amministrazione distante dalla Città e chiusa in se stessa. Ma, soprattutto, sempre più lontana dai bisogni reali dei cittadini. Il sindaco Eligio Rubeis è ormai ostaggio di se stesso in Municipio. Invece di spendere denaro della collettività in discutibili iniziative auto promozionali (opuscoli, cartoline, ecc.) rifletta sui disagi e alle preoccupazioni che le cosiddette “cartelle pazze” stanno arrecando a tante famiglie”. A puntualizzarlo sono i due esponenti dell’Udc Michele Pagano, capogruppo, e Maurizio Lotti, consigliere comunale. “E’ di questi giorni l’attenzione che i mass-media hanno posto all’invio agli utenti residente nel comune di Guidonia Montecelio di cartelle riguardanti l’Ici e la tassa sui rifiuti. Stando a quanto evidenziato dalla stampa, chi paga il quantum dovuto oltre i termini previsti ha un esborso minore. Dubbi sono ipotizzati anche circa gli avvisi di accertamento. E’ una vicenda che si commenta da sola e che solleveremo nuovamente in aula – sottolineano Pagano e Lotti -, e sulla quale pretendiamo un’immediata e pubblica presa di posizione da parte dell’Amministrazione di centrodestra. Non si possono ulteriormente penalizzare famiglie che già fanno fatica a tirare avanti. Qualora questo non accadesse in tempi accettabili, attiveremo una serie di iniziative eclatanti per evidenziare all’opinione pubblica, una volta di più, il pressappochismo con il quale continua a operare l’esecutivo guidato da Rubeis”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *