• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FONTE NUOVA: Grave incidente in via Monte Rosa: i cittadini chiedono più controlli

FONTE NUOVA: Grave incidente in via Monte Rosa: i cittadini chiedono più controlli

 

Un gravissimo incidente, il 29 novembre alle ore 14,30 circa, è avvenuto in via Monte Bianco, altezza incrocio con via Monte Rosa e via Molise. A farne le spese un cittadino polacco residente a Fonte Nuova che, forse per l’alta velocità, in sella ad una moto di grossa cilindrata, ha perso il controllo del mezzo cadendo rovinosamente. Ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente. A partecipare alle operazioni due pattuglie della polizia locale, una di Fonte nuova e una di Mentana.
Con quest’ultimo incidente, si ripropone però una vecchia storia, la pericolosità di alcune strade da tempo ormai utilizzate come piste da corsa, sia di giorno che di notte. L’uso scellerato di via Monte Bianco come pista da corsa era già stato segnalato da tempo.
Nella vecchia amministrazione si era attivato e verificato con la Provincia la conferma del limiti di velocità di 50 km orari sul quel tratto di strada e successivamente l’uso di autovelox. Nelle diverse riunioni del Rione Valle Cavallara erano emerse alcune problematiche in merito alla sicurezza della strada: l’uscita dello scuolabus da via Monte Rosa su via Monte Bianco, incrocio pericoloso con curva praticamente invisibile. Alla fine del 2009 si era raggiunto l’accordo con il proprietario della zona adiacente alla curva di lasciare spazio alla Provincia per migliorare la viabilità e che con l’occasione venisse sistemata via Monte Rosa (praticamente una buca a cielo aperto). Nell’estate del 2010 la Provincia riferiva che i fondi non erano più disponibili perché le priorità erano altre: asfaltare un corsia di via Monte Bianco, e alcune zone limitrofe. I lavori sono comunque in agenda, bisognerà solo aspettare la bella stagione. Ma nel frattempo non si potrebbero intensificare i controlli e istallare dei dissuasori di velocità?

Un gravissimo incidente, il 29 novembre alle ore 14,30 circa, è avvenuto in via Monte Bianco, altezza incrocio con via Monte Rosa e via Molise. A farne le spese un cittadino polacco residente a Fonte Nuova che, forse per l’alta velocità, in sella ad una moto di grossa cilindrata, ha perso il controllo del mezzo cadendo rovinosamente. Ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente. A partecipare alle operazioni due pattuglie della polizia locale, una di Fonte nuova e una di Mentana.

Con quest’ultimo incidente, si ripropone però una vecchia storia, la pericolosità di alcune strade da tempo ormai utilizzate come piste da corsa, sia di giorno che di notte. L’uso scellerato di via Monte Bianco come pista da corsa era già stato segnalato da tempo.  Nella vecchia amministrazione si era attivato e verificato con la Provincia la conferma del limiti di velocità di 50 km orari sul quel tratto di strada e successivamente l’uso di autovelox. Nelle diverse riunioni del Rione Valle Cavallara erano emerse alcune problematiche in merito alla sicurezza della strada: l’uscita dello scuolabus da via Monte Rosa su via Monte Bianco, incrocio pericoloso con curva praticamente invisibile. Alla fine del 2009 si era raggiunto l’accordo con il proprietario della zona adiacente alla curva di lasciare spazio alla Provincia per migliorare la viabilità e che con l’occasione venisse sistemata via Monte Rosa (praticamente una buca a cielo aperto). Nell’estate del 2010 la Provincia riferiva che i fondi non erano più disponibili perché le priorità erano altre: asfaltare un corsia di via Monte Bianco, e alcune zone limitrofe. I lavori sono comunque in agenda, bisognerà solo aspettare la bella stagione. Ma nel frattempo non si potrebbero intensificare i controlli e istallare dei dissuasori di velocità?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *