• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / “Atleta dell’anno 2010”, premiati gli sportivi in Campidoglio

“Atleta dell’anno 2010”, premiati gli sportivi in Campidoglio

Il portiere della Cisco Roma Stefano Ambrosi; il fiorettista Valerio Aspromonte; il nuotatore Flavio Bizzarri; i rematori Vincenzo Cappelli e Andrea Palmisano; il pugile Emanuele Della Rosa; la maratoneta Franca Fiacconi; il cestista Angelo Gigli; il calciatore della Lazio Anderson Hernanes; il maratoneta Antonio Labate; l’allenatore della Roma Claudio Ranieri; la ginnasta Elisa Santoni: sono gli “atleti dell’anno” 2010, premiati dal sindaco Gianni Alemanno in Campidoglio con il “profilo d’oro”. E’ la seconda edizione del premio istituito da Roma Capitale per gli sportivi (atleti, dirigenti, società) che si sono distinti nel corso dell’anno agonistico.
Insieme al Sindaco, hanno consegnato i riconoscimenti il delegato allo Sport Alessandro Cochi, il presidente della Commissione Cultura Federico Mollicone, il presidente del Coni Provinciale Roma Riccardo Viola.
Premi speciali sono andati all’ex fuoriclasse romanista Vincent Candela, al radiocronista Riccardo Cucchi, al laziale Giuseppe Favalli, a Giorgio Rossi (storico massaggiatore della Roma), al campione paralimpico di scherma Alessio Sarri e al pallavolista Ivan Zajtsev.
Il premio “Atleta dell’anno”, osserva il Campidoglio in una nota, favorisce la diffusione della cultura sportiva a Roma ed è pertanto un elemento non secondario nella corsa verso l’assegnazione delle Olimpiadi 2020. Anche perché il premio capitolino “riconosce pari dignità ad ogni disciplina” e riflette l’intento “di rivolgere la massima attenzione allo sport tutto, dalla pratica amatoriale di base a quella agonistica di vertice”.

Il portiere della Cisco Roma Stefano Ambrosi; il fiorettista Valerio Aspromonte; il nuotatore Flavio Bizzarri; i rematori Vincenzo Cappelli e Andrea Palmisano; il pugile Emanuele Della Rosa; la maratoneta Franca Fiacconi; il cestista Angelo Gigli; il calciatore della Lazio Anderson Hernanes; il maratoneta Antonio Labate; l’allenatore della Roma Claudio Ranieri; la ginnasta Elisa Santoni: sono gli “atleti dell’anno” 2010, premiati dal sindaco Gianni Alemanno in Campidoglio con il “profilo d’oro”. E’ la seconda edizione del premio istituito da Roma Capitale per gli sportivi (atleti, dirigenti, società) che si sono distinti nel corso dell’anno agonistico.

Insieme al Sindaco, hanno consegnato i riconoscimenti il delegato allo Sport Alessandro Cochi, il presidente della Commissione Cultura Federico Mollicone, il presidente del Coni Provinciale Roma Riccardo Viola.

Premi speciali sono andati all’ex fuoriclasse romanista Vincent Candela, al radiocronista Riccardo Cucchi, al laziale Giuseppe Favalli, a Giorgio Rossi (storico massaggiatore della Roma), al campione paralimpico di scherma Alessio Sarri e al pallavolista Ivan Zajtsev.

Il premio “Atleta dell’anno”, osserva il Campidoglio in una nota, favorisce la diffusione della cultura sportiva a Roma ed è pertanto un elemento non secondario nella corsa verso l’assegnazione delle Olimpiadi 2020. Anche perché il premio capitolino “riconosce pari dignità ad ogni disciplina” e riflette l’intento “di rivolgere la massima attenzione allo sport tutto, dalla pratica amatoriale di base a quella agonistica di vertice”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *