• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Controlli alle minicar: 32 sequestri

Controlli alle minicar: 32 sequestri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato, nelle ultime 48 ore, controlli mirati alle microcar. Agili e scattanti come motorini ma auto a tutti gli effetti, anche per quanto riguarda il loro coinvolgimento, sempre più frequente, negli incidenti stradali. Queste vetturine sono sempre più in voga tra i minori che di frequente le utilizzano per il tragitto casa scuola e viceversa nelle ore di punta del traffico capitolino. controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sono stati svolti durante i servizi di prevenzione eseguiti lungo le strade della Capitale e Provincia. I militari sono stati impegnati in specifiche attività di verifica alle “mini car ” riscontrando numerose infrazioni al Codice della Strada. Su 383 quadricicli controllati, 32 sono stati sequestrati per trasporto di passeggeri da parte di conducenti minori. Quarantacinque sono stati sanzionati per infrazioni al codice della strada.
Le principali infrazioni contestate vanno dal trasporto del secondo passeggero da parte di conducente minorenne, alle modifiche tecnico-costruttive: aggiunta di serbatoi, modifiche all’avvisatore acustico, modifiche allo sterzo, modifiche alle targhe ed ai loro supporti, sostituzione delle ruote con pneumatici maggiorati, sostituzione degli scarichi con altri non omologati per guadagnare potenza e, quindi, velocità, le luci, non conformi, e vetri oscurati. Tali modifiche aggravano ulteriormente i già poco elevati standard di sicurezza.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato, nelle ultime 48 ore, controlli mirati alle microcar. Agili e scattanti come motorini ma auto a tutti gli effetti, anche per quanto riguarda il loro coinvolgimento, sempre più frequente, negli incidenti stradali. Queste vetturine sono sempre più in voga tra i minori che di frequente le utilizzano per il tragitto casa scuola e viceversa nelle ore di punta del traffico capitolino. controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sono stati svolti durante i servizi di prevenzione eseguiti lungo le strade della Capitale e Provincia. I militari sono stati impegnati in specifiche attività di verifica alle “mini car ” riscontrando numerose infrazioni al Codice della Strada. Su 383 quadricicli controllati, 32 sono stati sequestrati per trasporto di passeggeri da parte di conducenti minori. Quarantacinque sono stati sanzionati per infrazioni al codice della strada.

Le principali infrazioni contestate vanno dal trasporto del secondo passeggero da parte di conducente minorenne, alle modifiche tecnico-costruttive: aggiunta di serbatoi, modifiche all’avvisatore acustico, modifiche allo sterzo, modifiche alle targhe ed ai loro supporti, sostituzione delle ruote con pneumatici maggiorati, sostituzione degli scarichi con altri non omologati per guadagnare potenza e, quindi, velocità, le luci, non conformi, e vetri oscurati. Tali modifiche aggravano ulteriormente i già poco elevati standard di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *