• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / MARCELLINA: Coltivavano marijuana, in manette in due

MARCELLINA: Coltivavano marijuana, in manette in due

Nella serata di ieri, i militari della Stazione di Marcellina hanno arrestato M.D. e F.V., romani di 37 e 26 anni, mentre stavano raccogliendo le 30 piante di marijuana che avevano seminato e coltivato con tanta cura in un campo in località Fonte Manfrella Agro del comune di Marcellina e che ormai erano diventate alte più di un metro e mezzo. Già da alcuni giorni i Carabinieri, dopo aver individuato un terreno con delle piante di marijuana, avevano predisposto una serie di servizi di osservazione al fine di individuare il responsabile di tale illecita coltivazione. Pertanto, mimetizzati tra la fitta vegetazione della zona, i militari hanno notato avvicinarsi due uomini i quali, dopo essersi guardati intorno con aria circospetta, hanno iniziato a raccogliere le piante, ormai abbastanza cresciute per essere essiccate. Proprio in quel momento i Carabinieri sono intervenuti e hanno bloccato i due. Le 30 piante, di un’altezza di circa 2 metri ciascuna, da cui si sarebbero ricavate oltre 500 dosi, sono state sequestrate. Successivamente, i militari hanno perquisito le abitazione dei fermati e in quella del più giovane sono stati trovati una decina di grammi di hashish, nonché, a scopo decorativo e per dare un tono di colore alla propria camera, un quadretto con 7 rametti e foglie di marijuana ancora verdi. Pertanto M.D. e F.V. sono stati arrestati e condotti alla Casa Circondariale Rebibbia di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *