• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / CARPINETO ROMANO: XXI° Buskers Festival

CARPINETO ROMANO: XXI° Buskers Festival

Iniziata ventuno anni fa grazie all’allora Assessore alla Cultura Quirino Briganti e alla collaborazione con gli artisti di strada Fabian, Manola Colangeli e Franco Fosca, la grande avventura del Busker Festival di Carpineto Romano prosegue anche quest’anno con una serie di spettacoli di piazza che vedranno coinvolti i più rappresentativi artisti di strada, scelti dalle Scuderie Martelive.

Promosso dall’Assessorato alle politiche culturali del Comune di Carpineto Romano, il Festival, che ha luogo dal 25 e il 26 agosto, è uno dei più antichi dedicati agli artisti di strada nel nostro Paese. Gli spettacoli avranno inizio come di consueto alle ore 21.00 con la parata di tutti i partecipanti che raggiungerà piazza Regina Margherita. L’ inizio delle “danze” verrà affidato ai trampolieri, mentre gli altri artisti raggiungeranno le loro postazioni dando il via alle performances.

Ad aprire i due percorsi che conducono all’interno dei vicoli del borgo vecchio saranno attori della commedia dell’arte come Eduardo Ricciardelli e Luigi Morra, che accoglieranno e introdurranno gli spettatori nel vivo delle antiche strade di Carpineto dove, artisti di diversa formazione si esibiranno in spettacoli di danza, musica, giocoleria e acrobazie.

La ventunesima edizione del festival presenterà infatti anche ritmi e sonorità provenienti da tutto il mondo come la musica Klezmer della Precharija Roma Orkestar, i ritmi del Mali e dell’Africa con il giovane artista italo-francesce Sandrò, gli echi orientali di lontani monasteri nel didgeridoo di Cristian Muela e tanti altri.

“Anche quest’anno il Busker Festival di Carpineto – ha dichiarato il Sindaco Quirino Briganti – diventa un’occasione per visitare e vivere una città dalle grandi ricchezze e di indubbia bellezza, con i suoi vicoli pieni di Arte, Storia e Musica”. “Nell’anno del bicentenario della nascita di Papa Leone XIII – continua l’Assessore alla Cultura Matteo Battisti – Carpineto conferma così la sua predisposizione alla Cultura, con un’iniziativa che si inserisce nella ricca programmazione estiva, con una serie di appuntamenti rivolti a un pubblico sempre più vasto e in grado di coinvolgere veramente tutti, nessuno escluso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *