• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Un viaggio alla scoperta della Costituzione e della legalità per i ragazzi delle superiori

TIVOLI: Un viaggio alla scoperta della Costituzione e della legalità per i ragazzi delle superiori

Performance Legale è un grande contenitore che racchiude l’impegno civile contro la malavita organizzata, la conoscenza della nostra Costituzione ed il ricordo di personaggi importanti per la nostra Italia come Falcone e Borsellino. L’associazione Ciak, Centro Iniziative Attività Kulturali, insieme ad ArticolAzioni, in collaborazione con Artenova e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Tivoli, hanno voluto organizzare un appuntamento con i ragazzi di Tivoli per ricordare il 2 giugno ed i 150 anni dell’unificazione. L’appuntamento si è tenuto oggi, martedì 8 giugno, alle ore 11.30, presso le Scuderie Estensi.

L’evento è stato volutamente proposto in prossimità della festa della Repubblica per offrire ai ragazzi un momento di riflessione sulla costituzione, seguendo il tema della legalità. Un filone, questo, molto importante per noi e che segue il solco segnato con la Prima Giornata della Legalità che si è svolta lo scorso 18 febbraio presso l’auditorium dell’istituto Fermi con ospiti d’eccezione, tra cui Marco Travaglio e Gioacchino Genchi.

E’ importante parlare della Costituzione, soprattutto in questo momento in cui troppo spesso è dimenticata. Questo evento vuole essere un piccolo contributo affinché le colonne portanti della nostra nazione non scivolino nel dimenticatoio. Non conoscere, o non ricordare, il testo fondamentale del nostro ordinamento ci fa perdere la cognizione di quello che succede intorno a noi, non rendendoci in grado di capire e valutare tanti accadimenti che non sempre rispettano quanto scritto nella Costituzione.

A questa prima edizione di Performance Legale hanno paertecipato gli studenti del liceo classico Amedeo di Savoia, liceo scientifico Lazzaro Spallanzani, istituto tecnico per ragionieri e geometri Enrico Fermi, istituto magistrale Isabella D’Este. Parte centrale della manifestazione è stata la lettura di brani tratti da Gomorra, Orazione per Falcone e Borsellino, Cantata per i bambini morti di mafia, con passaggi salienti e fondamentali della costituzione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *