• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FONTE NUOVA: I Carabinieri arrestano il complice del rapinatore ferito a morte durante la rapina ad una tabaccheria

FONTE NUOVA: I Carabinieri arrestano il complice del rapinatore ferito a morte durante la rapina ad una tabaccheria

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo, hanno arrestato anche il complice del rapinatore ferito a morte dalla Guardia Giurata, giovedì sera, durante la rapina avvenuta a Fonte Nuova ai danni di una tabaccheria in via Palombarese. Si tratta di un pluripregiudicato 47 enne residente a San Cesareo. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo abitava a pochi metri dal rapinatore ucciso. Inizialmente il pregiudicato che si era reso irreperibile subito dopo la rapina, è stato fermato alle porte della Capitale e, dopo essere stato riconosciuto dalla guardia giurata e da un altro testimone, è stato arrestato. A seguito della perquisizione domiciliare, è stata trovata una pistola a salve. Il 47 enne ha negato ogni addebito, affermando di non avere mai visto il malvivente morto. L’uomo nel frattempo aveva tentato di camuffarsi rasandosi completamente i capelli rendendo ben visibili, suo malgrado, alcuni graffi sulla testa, causati dalla tabaccaia nel tentativo di difendere l’incasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *