• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / FIANO ROMANO: Rubano tre quintali di rame: in manette una coppia di romeni

FIANO ROMANO: Rubano tre quintali di rame: in manette una coppia di romeni

I carabinieri hanno arrestato per concorso in furto aggravato due romeni, entrambi senza fissa dimora, che nella notte scorsa si erano introdotti nel deposito di una società che realizza impianti elettrici rubando un ingente quantitativo di cavi in rame. I due erano riusciti ad entrare nel deposito ed a caricare all’interno di un furgone alcune grandi matasse di filo di rame, per oltre 300 chilogrammi di peso. Nel fuggire però hanno fatto scattare l’impianto di allarme collegato con la Centrale Operativa dei carabinieri. Il furgone è stato immediatamente intercettato da una pattuglia di militari della stazione dei carabinieri di Ponzano Romano. I carabinieri li hanno inseguiti fino a Fiano Romano, dove i due complici avevano intenzione di immettersi in autostrada al casello Roma Nord per far perdere le loro tracce. Il furgone però è stato bloccato proprio all’ingresso autostradale grazie all’intervento di un’altra pattuglia dei carabinieri di Fiano Romano. La refurtiva è stata completamente recuperata e restituita alla società proprietaria. Nella notte i due romeni sono stati trasferiti al carcere di Rieti dove restano a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *