• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MARCELLINA: Arrestato autista di scuolabus, rubava il cibo destinato ai bambini

MARCELLINA: Arrestato autista di scuolabus, rubava il cibo destinato ai bambini

Nella tarda mattinata odierna, i carabinieri della Stazione di Marcellina hanno arrestato un 33enne del posto, autista di scuolabus, per aver rubato alcuni alimenti dal refettorio della scuola materna del paese. Qualche giorno fa è arrivata la segnalazione da parte della scuola di inspiegabili e continui ammanchi dalla dispensa della mensa scolastica. Dopo alcuni servizi di osservazione, i Carabinieri si sono resi conto che, tra i vari addetti che hanno libero accesso ai locali interessati, vi era l’autista dello scuolabus, il quale è anche incaricato di ritirare presso le famiglie dei bambini i buoni pasto e di consegnarli ai responsabili della mensa. Giustificato da questa mansione, l’uomo accedeva liberamente al magazzino e approfittava per “fare la spesa” tra gli scaffali con gli alimenti destinati a diventare il pranzo dei bambini. Oggi i carabinieri della Stazione di Marcellina, dopo averlo pedinato da casa, hanno atteso il 33enne all’uscita dell’asilo e non appena si sono accorti che stava sistemando una busta di plastica nel bagagliaio della sua autovettura privata, hanno deciso di intervenire e controllarlo. Effettivamente l’uomo stava sistemando il malloppo: una confezione da 1 kg. di formaggio grana padano, 2 confezioni di mozzarella del peso complessivo di 2 kg. e 3 confezioni di prosciutto crudo da 150 grammi l’una. Dopo aver provato a convincere i militari che quanto trovato in suo possesso era appena stato comperato al supermercato, davanti all’evidenza delle prove, il giovane stesso ha ammesso i furti e ha cercato di giustificarsi spiegando che cercava soltanto di “arrotondare” uno stipendio minimo. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, è stato proprio l’uomo a consegnare altri prodotti illecitamente sottratti. Poiché da un controllo alla banca dati, l’autista è risultato essere stato in precedenza segnalato alla prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti, i carabinieri hanno ritenuto opportuno verificare la sua integrità psicofisica, visto la delicatezza del suo principale incarico, e, l’esito del drug test ha stabilito che l’uomo si trovava sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Pertanto il 33enne è stato arrestato per il reato di furto, aggravato per essere stato commesso in un luogo destinato ad un pubblico servizio ed è stato denunciato ai sensi dell’art. 187 del codice della strada, che punisce chi guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, anche con il sequestro preventivo del mezzo, prodromico alla confisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *