• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Taglia di 500 euro per il killer dei gatti

MONTEROTONDO: Taglia di 500 euro per il killer dei gatti

L’Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente) “ha stanziato una taglia di 500 euro per chi individua e denuncia con prove inconfutabili all’associazione e alle forze dell’ordine il responsabile di questa mattanza”. A Monterotondo, denuncia l’associazione, “sono oramai diverse le segnalazioni relative alla scomparsa di gatti” e molti di  loro sonmo stati trovati morti a causa di avvelenamento.

La zona di scomparsa è prevalentemente quella di via Gramsci, per questo “è scattata la ricerca del maniaco assassino di gatti che nel giro degli ultimi quattro mesi potrebbe essere il responsabile della morte per avvelenamento di almeno 20 gatti”. “E’ una cosa vergognosa ” dice Lorenzo Croce presidente nazionale di Aidaa ” che ancora oggi ci siano in giro persone incivili che si divertono a uccidere i gatti con il veleno, nel caso di Monterotondo poi abbiamo la certezza che in diversi casi i gatti sono stati avvelenati con lo stesso tipo di veleno e per questo crediamo che l’avvelenatore sia una singola persona. Da qui la decisione di mettere una ricompensa di 500 euro per chi denuncia con prove certe l’avvelenatore bloccando cosi questa assurda moria di mici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *