• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / GUIDONIA: Accoltella a morte la compagna e poi tenta il suicidio

GUIDONIA: Accoltella a morte la compagna e poi tenta il suicidio

Ha ucciso la compagna di 28 anni accoltellandola e ha poi tentato di suicidarsi. È accaduto intorno alle 12 in un appartamento al piano terra di uno stabile via Antares 7 a Guidonia. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e Ares 118. A quanto si apprende, l’uomo, un romeno di 46 anni, è stato arrestato e si trova piantonato all’ospedale Sandro Pertini. Non è in pericolo di vita.

L’omicidio è avvenuto nell’abitazione dove la donna lavorava come colf. Dopo aver accoltellato la compagna alla gola ed a un fianco, l’uomo si è abbandonato a gesti autolesionistici, tagliandosi sulle braccia. Immediato l’arrivo dei soccorritori, che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso della giovane. Secondo le prime ipotesi avanzate dai carabinieri, la lite sarebbe stata causata dal rifiuto dell’uomo di accettare la separazione dopo una relazione durata sette anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *