• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MENTANA: Mostra di Maurizio Falcocchio

MENTANA: Mostra di Maurizio Falcocchio

“Il disegno è la sincerità nell’arte. Non ci sono possibilità di imbrogliare. O è bello… o è brutto”. Così Salvador Dalì definiva la pittura. Definizione sposata in pieno dal giovane artista romano Maurizio Falcocchio, classe 1975, con all’attivo molteplici mostre e tanti riconoscimenti. La sua arte è ispirata dai grandi maestri Dalì e De Chirico. Le sue opere riportano figure dalle sembianze umane, prevalentemente femminili, e paesaggi surreali e matafisici.

Sempre attento agli sviluppi della Provincia di Roma, l’artista ha deciso di esporre dal 3 maggio 2010 al 10 maggio 2010 in via Savelli 1 a Castel Chiodato. Inaugura la mostra il VicePresidente Vicario del Consiglio della Provincia di Roma On. Francesco Petrocchi che insieme all’organizzatore dott. Bruno Pacifici presenteranno l’artista.

Dal 2003 al 2009 l’artista segue un percorso sempre in crescendo firmando le sue opere con il nome FALBRI; successivamente decide di utilizzare il suo cognome. Nel 2010 le sue Opere assumono un nuovo stile, definito dallo stesso artista: “Surreale Minimalista”. Elementari figure geometriche, creano situazioni e pensieri riscontrabili nella realtà di tutti i giorni. Giochi di equilibrio, simmetrie, contrapposizioni e l’utilizzo di una aromaticità semplice evidenziano l’aspetto Surreale delle Opere. Un curriculum degno di stima e di fiducia porta l’artista ad aprire due personali contemporaneamente; una in Roma a Trastevere in vicolo del Cinque il 30 aprile 2010 e l’altra a Castel Chiodato di Mentana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *