• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Restituzione Bilancio partecipato: 300 mila euro per strade e marciapiedi

MONTEROTONDO: Restituzione Bilancio partecipato: 300 mila euro per strade e marciapiedi

Si terrà  domenica 11 alle ore 11,00, presso Piazza Roma, l’evento di restituzione dei risultati ottenuti  che conclude l’esperienza “Metti la tua voce in Bilancio”, progetto di bilancio partecipato promosso dall’Amministrazione comunale per l’annualità ’09-’10 in collaborazione con le cooperative sociali Folias, Iskra e Il Pungiglione.

L’obiettivo dell’incontro è quello di prospettare ai cittadini gli esiti della loro partecipazione alla definizione della priorità alla quale verrà destinata una parte delle risorse economiche comunali; presentando quanto emerso dalla volontà popolare, espressa attraverso la compilazione di un questionario, l’ambito “manutenzione di strade e marciapiedi” è stato avvertito come esigenza primaria alla quale destinare lo stanziamento aggiuntivo di 300mila euro nel bilancio 2010.

Nel corso dell’iniziativa, inoltre, verranno illustrati i meccanismi di funzionamento del progetto del bilancio partecipato in cui si è scelto di lavorare per stimolare una collaborazione e un coinvolgimento attivo, un approccio che prevede l’attivazione di processi supportati da metodologie quali la Peer Education (Educazione tra Pari), finalizzati a prendere decisioni condivise tra Amministrazione e cittadinanza.

“Con questa esperienza di partecipazione al bilancio dei cittadini di Monterotondo ” dichiara l’assessore alla Partecipazione Anna Foggia ” rafforza la necessità di un impegno forte e sistematico dell’Amministrazione comunale nella promozione e nel sostegno alle politiche partecipative. L’Amministrazione che sceglie di sostenere la partecipazione e un modello di benessere fondato sull’inclusione, deve farsi carico di trovare strategie per raggiungere i suoi cittadini; è necessario, pertanto, che siano gli amministratori stessi ad andare nei luoghi di vita quotidiana: nei condomini, nei comitati di quartiere, nei centri aggregativi, nelle scuole, nelle strade”.

L’evento, cui parteciperanno i rappresentanti della Giunta comunale, prevede uno spazio dedicato ai più piccoli gestito da educatori e si concluderà con un buffet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *