• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / FONTE NUOVA: Così muore il Comitato Rioni

FONTE NUOVA: Così muore il Comitato Rioni

Riceviamo e pubblichiamo Gent.mo Sindaco, è con estremo dolore che le annuncio dell’eclisse dei Rioni Comunali di Fonte Nuova. Come padre costituente e presidente dei rioni sono obbligato a usare questa forma causa la totale assenza di credito prestatosi al progetto nato nel 2009 dopo una lunga gestazione. Forse oggi dire “ignavia” è la parola più giusta per farle capire lo stato d’impotenza arrivato al culmine di questa decisione.
Mi ricordo ancora come se fosse ieri il mio incontro con Lei per relazionare dello stato dei Rioni e mettere in moto un metodo condiviso di strumenti per permettere la vita essenziale degli stessi, era il lontano luglio 2009, oggi siamo ad aprile 2010 e nulla è mutato, anzi la situazione è degenerata.

Non vorrei elencare tutte le difficoltà affrontate per non annoiarla e per non farmi del male, ma le ricordo l’ultima che ha causato un senso di immobilizzazione sottile che poi ha scaturito questa mia: a Gennaio il sottoscritto veniva avvertito che la sede dei Rioni presso la Polizia Locale sarebbe stata spostata per motivi di “dati sensibili”, vorrei ricordarle, che oltre la sede personalmente offrivo un servizio di volontariato gratuito ormai da 2 anni per il suddetto ufficio con lo scopo nobile di fornire un servizio ai cittadini.
Le rammento che la missione dei Rioni è conoscere il tessuto sociale in tutte le sue parti e professare il “senso civico e comune”, purtroppo delle volte un ruolo molto difficile ma di estrema fiducia, come risulta anche la collaborazione del Comando dell’Arma dei Carabinieri di Mentana.

Ad oggi mi trovo costretto a pellegrinare senza operare in modo coordinato e continuativo anche con i responsabili rionali, che ormai stanchi, non riescono a organizzare il proprio lavoro di “volontariato”, ribadisco “volontariato” perché all’amministrazione comunale dalla nascita ad oggi non è un costato un solo centesimo. Per concludere ricordo di leggere attentamente la delibera di giunta che ha permesso i Rioni di esistere e nulla è stato fatto per mantenere lo stato, tutto il nostro operato di consulta e programmazione sono agli atti e non sono mai stati presi in considerazione dagli organi e uffici competenti se non fatto dai rioni autonomamente.
Tanto le dovevo, e la saluto cordialmente come ci siamo presentati all’epoca “l’ultimo cittadino di Fonte Nuova saluta il primo cittadino.”

Vito Lo Russo
e i responsabili rionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *