• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / Roma / Pasqua in città: musei, mostre, concerti e… incontri zoologici

Pasqua in città: musei, mostre, concerti e… incontri zoologici

Pasqua 2010, la Capitale è meta ideale per i turisti e una valida alternativa, per i romani, alla gita fuori porta. Tra musei aperti (con eventi speciali), mostre in corso e musica dal vivo l’unico problema è scegliere. E per le famiglie e i bambini, alla classica soluzione del Bioparco si affianca la Pasquetta al Museo di Zoologia. Vediamo nel dettaglio.

Ricco il programma dei Musei Civici, che restano eccezionalmente aperti il lunedì di Pasquetta (lunedì è di norma giorno di chiusura settimanale) e propongono, oltre alle collezioni e alle mostre, conferenze e concerti jazz, con un programma che arriva a fine aprile. Sono 17 i musei coinvolti, dai Capitolini all’ex Centrale Montemartini, dai Mercati di Traiano all’Ara Pacis, dal Museo della Civiltà Romana al Planetario.

Tradizionale l’appuntamento con la musica sacra nelle chiese: rassegna centrale, il Festival di Pasqua, in corso da giorni. Il culmine è la domenica di Pasqua ai Santi Apostoli (con il Collegium Musicum e il soprano Chiara Taigi) e il lunedì dell’Angelo a San Girolamo dei Croati (Ripetta) con l’ensemble Schola Romana e il liutista Mario D’Agosto.

Tra le mostre da vedere, quella “impossibile” su Caravaggio ai Mercati di Traiano, con le riproduzioni digitali a grandezza naturale delle opere del genio lombardo. E se ancora non la si è visitata, è il momento di farlo: parliamo de “L’età della conquista” ai Musei Capitolini, la mostra che racconta la grecizzazione di Roma quando la Grecia cadde sotto il dominio romano.

Pasqua, infine, è la festa di primavera, ideale per passare il tempo in famiglia e con i bambini: ne forniscono l’occasione il Bioparco e il vicino Museo Civico di Zoologia, il primo a Pasqua e il secondo a Pasquetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *