• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Acqua minerale e latte ‘alla spina” anche in Centro

MONTEROTONDO: Acqua minerale e latte ‘alla spina” anche in Centro

Acqua minerale e latte “alla spina” anche a Monterotondo centro. Dopo il grande successo dei primi impianti collocati in piazza Berlinguer allo Scalo, da domani, mercoledì 24 Marzo, anche nel centro città sarà possibile rifornirsi di acqua minerale (gratis) e latte intero (1 euro al litro) grazie ai distributori installati in piazza della Libertà.  

All’inaugurazione ufficiale dei nuovi impianti, alle ore 15.00, sarà presente l’assessore regionale all’Ambiente Filiberto Zaratti, oltre al sindaco Mauro Alessandri e all’assessore all’Ambiente e ai Lavori pubblici Luigi Cavalli che dichiara, “Con la seconda fontana pubblica alla spina il nostro comune amplia ulteriormente la scelta  e la  sostenibilità dei consumi da parte dei cittadini. Si tratta di azioni concrete che hanno come risultato la riduzione dei rifiuti alla fonte, fatto utile questo anche in vista di un potenziamento della raccolta differenziata. Il nostro comune ha aderito al progetto Riducimballi  da un anno e pensiamo di allargare il ventaglio di offerte da dare ai cittadini per quanto riguarda sostenibilità e riduzione rifiuti. Stiamo mettendo a punto anche una campagna per la riduzione dell’uso di plastica e risparmio energetico. Tutto questo si è potuto realizzare grazie alla collaborazione tra il nostro comune, l’assessore regionale Filiberto Zaratti e Ecologos”.

Un successo, quello riscosso dagli impianti “alla spina”, attestati da dati molto significativi. Nella solo fontana leggera dello Scalo sono stati distribuiti oltre 550mila litri (dati aggiornati al 4 marzo ’10) di acqua filtrata, refrigerata e gasata proveniente dall’acquedotto, il che significa anche 360mila bottiglie di plastica in meno per un riduzione di CO2 pari a 28.331 Kg. Un servizio utile sotto tutti i punti di vista e oltretutto gratuito per l’Amministrazione comunale: i costi della manutenzione delle fontane leggere vengono infatti coperti con il contribuito del conto energia dei due impianti fotovoltaici installati sulle scuole, che permettono entrate (dal gestore energetico) per oltre 8mila euro all’anno.

Analogo gradimento anche per il distributore di latte “alla spina”, prodotto nell’azienda agricola “S. Antonio” nel comune di Guidonia, che in meno di due mesi ha già erogato oltre 4300 litri. Il prezzo del latte, messo in vendita a 1 euro al litro, quindi abbondantemente al di sotto dei prezzi di mercato, non subirà aumenti e rappresenta per le famiglie un contributo significativo dal punto di vista economico. Senza dimenticare i vantaggi dal punto di vista nutrizionale ed ecologico, perché si tratta di latte crudo e sfuso, quindi sano e genuino, rimboccato fresco ogni due giorni. Inoltre, esattamente come avviene con l’acqua minerale, usando la stessa bottiglia tutti i giorni, magari in vetro, si potrà evitare di gettare nei rifiuti tonnellate di bottiglie di plastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *