• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Detenzione e spaccio: in manette tre pusher

MONTEROTONDO: Detenzione e spaccio: in manette tre pusher

I carabinieri della Compagnia di Monterotondo, in due diverse operazioni, hanno arrestato tre persone, un italiano e due cittadini romeni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre uomini verranno processato con rito direttissimo presso i tribunali di Tivoli e Roma. Nel corso di un’attività di indagine, i militari dell’Aliquota Operativa hanno sorpreso in via Salaria L.M., 45enne pregiudicato di Roma, in possesso di qualche dose di cocaina. Successivamente, presso l’abitazione romana dell’uomo, i carabinieri hanno sequestrato 6 grammi di cocaina, l’attrezzatura utile a confezionare lo stupefacente in dosi ed alcune centinaia di euro, provento dell’attività illecita di spaccio gestita dal pregiudicato.

Nella seconda operazione, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno arrestato due romeni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due stranieri, T.L. di 23 anni e C.F. di 21 anni, entrambi residenti a Fonte Nuova, in provincia di Roma, e con precedenti penali per stupefacenti, si trovavano nei pressi della passeggiata di Monterotondo dove, presumibilmente, attendevano qualche cliente per consegnare delle dosi di cocaina. Intimoriti dal passaggio di una pattuglia dei carabinieri, i due uomini a bordo di una golf scura hanno improvvisamente messo in moto e provato ad allontanarsi in direzione di Mentana a velocità sostenuta. Proprio a causa dell’elevata velocità, la macchina è finita fuori strada. A soccorrere i due romeni è giunta sul posto un’autoradio dell’Aliquota Radiomobile, che oltre a prestare il primo soccorso ai due malcapitati ha subito notato il loro anomalo comportamento. I due romeni, infatti, nonostante l’auto non fosse in grado di camminare non volevano nessun aiuto dai militari accorsi sul posto. Questo strano comportamento ha insospettito i carabinieri che hanno perquisito la golf incidentata rinvenendo al suo interno numerose dosi di cocaina. I militari, infatti, hanno sequestrato circa 6 grammi di stupefacente e 800 euro in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *