• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Il Cecconi riapre le porte ai tifosi eretini

MONTEROTONDO: Il Cecconi riapre le porte ai tifosi eretini

L’Amministrazione comunale saluta con piacere la riapertura dello stadio Cecconi. Con la conclusione dei lavori di ristrutturazione del campo, che hanno riguardato il rifacimento del sostrato e la posa del nuovo manto erboso sintetico di ultima generazione, lo storico impianto di via dello Stadio riapre infatti le porte ai tifosi del Monterotondo Calcio in occasione dell’incontro di domenica 10 Gennaio contro il Sangimignano.

«Finalmente – afferma l’assessore allo sport Riccardo Varone –  la squadra torna a giocare in casa e terminano anche i disagi dei tifosi che, in questi mesi, si sono sobbarcati chilometri per seguirne le sorti. D’altra parte i lavori che hanno interessato il campo, realizzati anche grazie al contributo comunale, erano necessari non soltanto per questioni formali legate ai regolamenti federali quanto per garantire l’incolumità e la salute degli atleti. La riapertura dell’impianto interessa comunque non solo la società di calcio e i suoi tifosi. Grazie alla pronta bonifica di ogni residuo di cantiere, i cittadini, tra cui gli studenti delle scuole prossime allo stadio, potranno tornare ad utilizzare le piste e gli spazi interni allo stadio già dai prossimi giorni».
«Nell’augurare al Monterotondo Calcio un esordio vincente sul nuovo manto erboso e un prosieguo di campionato all’altezza delle sue potenzialità – afferma dal canto suo il sindaco Mauro Alessandri –  tengo a sottolineare che, grazie ai lavori appena terminati, il Cecconi raggiunge standard qualitativi ottimali in termini di sicurezza e funzionalità. E’ un ulteriore tassello del miglioramento e del potenziamento dell’impiantistica sportiva di cui è ricca Monterotondo, elemento essenziale della sua radicata vocazione culturale e sportiva».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *