• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Scienza e Hi-Tech / Tv digitale: dalla Regione Lazio una guida per 1.300.000 famiglie

Tv digitale: dalla Regione Lazio una guida per 1.300.000 famiglie

Il Lazio passa definitivamente alla televisione digitale terrestre, con l’esclusione di alcune aree della provincia di Viterbo. In particolare da oggi al 18 novembre le trasmissioni passeranno al digitale nella città di Roma, in tutti i comuni della provincia di Roma e in alcuni delle province di Latina, della Sabina e della Ciociaria. Dal 19 al 21 novembre il passaggio verrà effettuato a Frosinone e nel resto della provincia, mentre tra il 23 e il 24 novembre a Rieti e provincia. Completeranno il quadro, dal 25 al 30 novembre, il sud pontino e le Isole Ponziane.

Con il passaggio al digitale terrestre sarà necessario aggiornare frequentemente la sintonizzazione dei canali televisivi. Nelle prossime settimane, infatti, l’offerta di emittenti che trasmettono sul digitale terrestre aumenterà di giorno in giorno. Per aiutare i cittadini e le famiglie a eseguire correttamente lo “switch-off” nelle sue varie fasi, la Regione Lazio ha avviato la distribuzione in 1.300.000 copie gratuite della “Guida pratica al digitale terrestre”.

L’opuscolo di 16 pagine, realizzato dall’assessorato alla “Tutela dei consumatori e alla semplificazione amministrativa”, contiene tutte le informazioni sulla nuova televisione digitale, sui diversi tipi di decoder, su costi e contributi previsti per il passaggio al digitale e un panorama sui nuovi canali televisivi nazionali.

Per agevolare il superamento dei possibili disagi legati al passaggio alla televisione digitale, la Regione Lazio mette inoltre a disposizione il suo sito www.laziodigitale.tv; www.portaleconsumatore.it e segnala i siti internet www.comunicazioni.it e www.decoder.comunicazioni.it. I cittadini potranno trovare ascolto inoltre chiamando il “Contact Center Regionale dei consumatori”, 800-900-707, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *