• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Incontro Arrow: primo obiettivo, sostenere le imprese locali

MONTEROTONDO: Incontro Arrow: primo obiettivo, sostenere le imprese locali

“Faremo la nostra parte affinché questa storica e gloriosa azienda resti patrimonio del nostro territorio”. Con questo impegno il sindaco Mauro Alessandri ha chiuso l’incontro con i tecnici e i dipendenti della Arrow s.r.l., società aeronautica leader nella produzione di velivoli leggeri investita da una gravissima crisi aziendale, culminata nella procedura fallimentare che avrà il suo epilogo nell’asta giudiziaria del prossimo 26 novembre.

L’incontro, tenutosi questa mattina presso la sede di via Leonardo da Vinci, era stata sollecitata dagli stessi lavoratori, “ai quali occorre riconoscere ” afferma il sindaco ” una grande professionalità e uno straordinario senso di responsabilità per aver proseguito, con impegno, a lavorare in condizioni di estrema incertezza e precarietà”.  
La Arrow, azienda del gruppo industria aeronautica Meteor S.p.A. fondata nel 1947, continua ad esportare velivoli di alta qualità il tutto il mondo, non ultimi gli Stati Uniti. “Faccio appello innanzitutto al mondo dell’impresa locale ” prosegue Alessandri – perché guardi con interesse a questa importante realtà industriale che qualifica il nostro comprensorio produttivo a livello mondiale. Da parte nostra seguiremo le prossime vicende garantendo tutta la collaborazione possibile affinché il futuro produttivo della Arrow resti a Monterotondo, sulla base di nuove prospettive industriali che ne garantiscano un rilancio consono alle sue potenzialità”.  

L’occasione è stata utile per una riflessione generale sul futuro dell’area industriale. “E’ chiaro ” prosegue il sindaco ” che il mantenimento degli attuali standard produttivi del nostro comprensorio rappresenta la prima garanzia per un suo possibile, auspicabile e decisivo potenziamento. Nonostante la fase di crisi economica, è fondamentale che la nostra area industriale mantenga e consolidi le energie esistenti: solo in questo modo sarà possibile attrarre nuovi investimenti”.

“L’Amministrazione comunale – aggiunge l’assessore alle Attività produttive Claudio Cacchioni – intende lavorare al fianco del mondo dell’impresa, mettendo in campo ogni soluzione utile allo scopo, adeguando servizi, intervenendo anche in maniera puntuale come nel caso della Arrow, dimostrando la propria vicinanza in maniera concreta. Fondamentale, in quest’ottica, è la collaborazione con il CAIMO, il Consorzio dell’area industriale, nei confronti del quale intendiamo intensificare quel rapporto improntato alla massima fiducia e lealtà istituzionale che ha garantito negli anni la crescita e il prestigio del nostro comprensorio produttivo”.  

Venerdì prossimo (6 novembre, ndr) il sindaco Alessandri e l’assessore Cacchioni incontreranno proprio il Consiglio direttivo del CAIMO. Sul tavolo anche le ormai annose questioni relative al completamento dei lavori per la realizzazione della rotatoria su via Salaria e agli ostacoli frapposti alle procedure di autorizzazione agli allacci nella rete fognaria. “Non è possibile ” conclude il sindaco ” che per il completamento di un’opera e per la risoluzione di certe problematiche occorra tutto questo tempo. L’Amministrazione comunale intende intensificare il suo impegno affinché gli enti coinvolti chiudano le questioni aperte nel più breve tempo possibile, nell’interesse non solo delle imprese ma dell’intera città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *