• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MENTANA: In tutta la città attestati di amicizia per Vincenzo Vignoli

MENTANA: In tutta la città attestati di amicizia per Vincenzo Vignoli

Per tutta la città garibaldina, sulle strade, sulle mura, continuano a nascere attestati di amicizia dedicati dai suoi amici a Vincenzo Vignoli, il ragazzo di 20 anni morto pochi giorni fa nell’Ospedale di Monterotondo. I suoi amici non vogliono dimenticare quel ragazzo che descrivono discreto, sempre allegro, pieno di vita. Quasi ogni angolo di Mentana,  i posti più frequentati e le piazze, ora ricorda Vincenzo.

Vincenzo era stato fermato verso le due di notte ad un posto di blocco che aveva tentato di eludere in via Reatina, a Mentana. Risultato positivo all’alcoltest, era stato sorpreso senza patente alla guida di uno scooter di proprietà del padre. Proprio per questo motivo i carabinieri lo hanno portato in caserma. E’ stato dopo l’arrivo del padre che il giovane ha cominciato a sentirsi male.,accusatndo un forte tremore e divendo cianotico. I militari hanno immediatamente chiamato l’ambulanza. Gli operatori del 118 lo hanno portato all’ospedale di Monterotondo. Al pronto soccorso è entrato poco dopo le tre, ma, purtroppo, Vincenzo non ce l’ha fatta. Le cause del decesso sarebbero imputabili ad un arresto cardiocircolatorio, ma solo l’autopsia potrà fare chiarezza. Al momento nessuna ipotesi è esclusa. Il corpo è stato messo a disposizione del magistrato che ne ha disposto l’esame autoptico.

Vincenzo lavorava con il padre come elettricista, era molto conosciuto e stimato a Mentana. Lascia un fratello di 15 anni, una famiglia affranta dal dolore e tanti amici che, per non dimenticare e farlo dimenticare, stanno lasciando su tutto il territorio della città garibaldina messaggi di affetto e amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *