• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Bus gratis under 25: dal 9 novembre al via domande per 2010

Bus gratis under 25: dal 9 novembre al via domande per 2010

Sono più di 30mila gli abbonamenti gratuiti già inviati dalla Regione Lazio ai giovani sotto i 25 anni che, in tutto il territorio regionale, ne hanno fatto richiesta, beneficiando in questo modo, per l’ultima parte del 2009, dell’esenzione dai costi del trasporto pubblico regionale o locale istituita dalla Regione, su proposta dell’Assessorato alla Mobilità.

Il provvedimento, che per il 2009 si considera sperimentale, sta consentendo dunque a studenti, lavoratori o disoccupati, residenti nel Lazio, con un’età compresa tra i 10 e i 25 anni e un reddito ISEE fino a 20 mila euro, di raggiungere il posto di lavoro, di studio, o di viaggiare all’interno del proprio Comune, senza dover sostenere alcun costo.

“Si tratta di un provvedimento con un alto impatto sociale – spiega l’assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Franco Dalia – che va in soccorso delle famiglie e favorisce l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico. Per quanto riguarda il 2009 contiamo di toccare almeno i 40 mila abbonamenti, mentre siamo già pronti a fornire lo stesso tipo di agevolazione anche nel 2010”.
Per quanto riguarda la richiesta di titoli gratuiti validi fino al 31 dicembre 2009, sarà possibile per l’utenza registrarsi al SISET e completare la domanda entro e non oltre il 28 ottobre 2009. I Comuni avranno tempo fino al 7 novembre per accettare le ultime richieste 2009 e convalidarle attraverso la piattaforma informatica SISET.
Da lunedì 9 novembre sarà, invece, possibile inoltrare le domande esclusivamente per richiedere l’esenzione relativa all’anno 2010. La procedura di richiesta del titolo gratuito sarà semplificata per tutti gli utenti che nel 2009 hanno già richiesto l’esenzione. Attraverso il SISET basterà, infatti, confermare i dati già inseriti in precedenza, stampare la richiesta ed inoltrarla nuovamente al proprio Comune di residenza.
Per chi effettua la domanda per la prima volta resta, invece, l’obbligo di registrarsi al SISET, compilare la domanda e consegnarne una copia, corredata da documento di identità valido, certificazione ISEE rilasciata dal CAF o dal commercialista ed autocertificazione sulla destinazione di studio o di lavoro, presso gli uffici del proprio Comune di residenza. Sarà possibile inoltrare richieste fino all’esaurimento del finanziamento a disposizione per il 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *