• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Rubriche / “Una mela per la vita”: l’8 ottobre dalla Regione stop alla sclerosi multipla

“Una mela per la vita”: l’8 ottobre dalla Regione stop alla sclerosi multipla

La Regione Lazio a sostegno della ricerca per sconfiggere la sclerosi multipla, anche quest’anno ha deciso di aderire a “Una mela per la vita” la manifestazione di solidarietà realizzata dall’Aism (associazione italiana sclerosi multipla). L’iniziativa è prevista per l’8 ottobre nel palazzo della Regione Lazio dove l’Aism sarà ospitato presso uno spazio appositamente allestito.
I fondi raccolti dalla distribuzione delle mele ad opera dei volontari Aism andranno proprio a finanziare la ricerca scientifica sulla patologia, per cui Aism, attraverso la sua Fondazione (FISM), sostiene per il 70% in Italia con risultati costantemente migliori, e i servizi socio sanitari offerti gratuitamente.
Le mele, fornite dalla Organizzazione di Produttori Apo Conerpo, sono inserite in sacchetti da 1,8 Kg distinti per qualità (Golden, Granny Smith e Red Delicious) che verranno distribuiti al pubblico a fronte di un’offerta minima di 7 euro ciascuno.

Iniziativa storica, “Una mela per la vita” è dedicata ai giovani, fascia della popolazione più colpita dalla sclerosi multipla: una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, seconda causa d’ invalidità per i giovani dopo gli incidenti stradali. Oggi ci sono terapie in grado di contrastarla, ma non ne esiste una cura risolutiva, solo la ricerca scientifica può darci la speranza di sconfiggerla definitivamente.
Inoltre, dal 3 al 12 ottobre è possibile sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla anche inviando un sms solidale al numero 48543.
I testimonial d’eccezione della campagna, saranno il campione del Mondo Gianluca Zambrotta e l’atleta Andrew Howe.
Per conoscere le oltre 100 piazze di Roma e Provincia visitate il sito www.aism.it o chiamate lo 06-4743355.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *