• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Edilizia popolare, come riscattare la propria abitazione

MONTEROTONDO: Edilizia popolare, come riscattare la propria abitazione

I proprietari di alloggi edificati in aree di Edilizia Economica e Popolare attualmente in diritto di superficie da oggi possono riscattare la quota di area su cui è costruito l’immobile ed eliminare tutti i vincoli che gravano sull’alloggio. L’Amministrazione Comunale di Monterotondo offre agli assegnatari l’opportunità di diventare pieni proprietari del proprio immobile tramite il pagamento di un corrispettivo agevolato. Per ora tale opportunità viene offerta agli assegnatari di alloggi nei Piani di Zona n.1 Scalo, n. 2 Nomentana, n. 3 La Fonte, in seguito verrà estesa a tutti.

Per gli alloggi costruiti in zone di Edilizia Economica e Popolare, il suolo su cui è costruito l’immobile è di proprietà del Comune mentre il fabbricato è di proprietà dell’assegnatario.  Al momento dell’acquisto dell’appartamento, ogni assegnatario ha stipulato con il Comune una convenzione per l’assegnazione del diritto di superficie che prevede alcuni vincoli: prezzo di vendita dell’alloggio vincolato ” autorizzazione comunale per la locazione e la vendita dell’alloggio solo a soggetti in possesso dei requisiti di legge. Possono chiedere il riscatto tutti i cittadini che sono proprietari in diritto di superficie di alloggi PEEP nei Piani di Zona 1, 2 e 3. Inoltre sono previste particolari agevolazioni (riduzioni del prezzo ” pagamenti rateali) per coloro che aderiranno entro l’anno 2009 alla proposta. Le agevolazioni si riducono percentualmente negli anni successivi

Il Comune invierà agli assegnatari degli alloggi nei Piani di Zona una lettera per informare dell’opportunità, spiegando dettagliatamente tutte le procedure da seguire per riscattare il diritto di superficie e diventare pieni proprietari. Il corrispettivo per il passaggio in diritto di proprietà viene calcolato in base al costo sostenuto dall’Amministrazione per l’acquisizione delle aree necessarie per gli interventi edilizi e per le opere di urbanizzazione. All’importo va sottratto quanto già corrisposto per l’acquisizione del diritto di superficie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *