• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Cartelle pazze, in arrivo la sanatoria per le multe del 2004

Cartelle pazze, in arrivo la sanatoria per le multe del 2004

Sono circa 400.000 i cittadini romani interessati alla mini-sanatoria in arrivo per le cartelle pazze. Il Comune di Roma farà infatti da apripista nell’applicazione della norma approvata dal Parlamento che consente la cosiddetta “definizione agevolata” delle multe per infrazioni fino al 2004, come ha confermato di recente l’assessore al Bilancio, Maurizio Leo.

Già ad ottobre dovrebbero incominciare a partire le lettere dell’agente della riscossione, Equitalia-Gerit, in cui sarà indicato come procedere per il pagamento agevolato delle contravvenzioni. Si potrà pagare solo l’importo originario della multa, con l’aggiunta delle spese postali e di un aggio di riscossione ridotto al 4%. In pratica la multa tornerà all’importo iniziale, leggermente maggiorato, di solito pari ad una cifra tra un quarto e un terzo di quella che si raggiungerebbe con la normale cartella esattoriale. Nel caso la vecchia multa fosse prescritta saranno gli uffici a provvedere alla cancellazione del debito.

Per voltare pagina sulla vicenda delle cartelle pazze, oltre alla snatoria sulle multe antecedenti al 2005, il Comune offre anche la possibilità di rateizzazione per le contravvenzioni del 2005. Per quelle del 2006, invece arriveranno una serie di avvisi bonari che serviranno per “ricordare” che c’è una multa da pagare, prima che sia inviata la cartella esattoriale.

Info in dettaglio sul sito del Dipartimento Politiche delle Entrate del Comune di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *