• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Scienza e Hi-Tech / Gli italiani in vacanza non rinunciano alla tecnologia

Gli italiani in vacanza non rinunciano alla tecnologia

Verrebbe da dire quasi, “Alla faccia delle vacanze!”. Senza tecnologia, a quanto pare, per gli italiani la vacanza è meno bella. E’ questo questo quello che emerge da una ricerca svolta da Nextplora per Samsung Electronics Italia e che evidenzia come ormai gli oggetti tecnologici siano una vera e propria esigenza del viaggiatore moderno.

L’importanza è testimoniata sia dalle risposte date dagli intervistati relativamente agli oggetti che acquistano e si portano da casa, sia da quelli che pretendono ormai di avere negli alberghi o nelle altre strutture in cui passeranno le vacanze.

Se per il 68% degli italiani la dotazione tecnologica della struttura dove trascorrere le vacanze è un aspetto molto importante della scelta, è interessante notare che non sono solo i giovani a pretenderla. Infatti, ben il 79% dei 45-55enni la ritengono fondamentale. La tecnologia è necessaria per risolvere ogni emergenza per il 59% degli italiani, ma soprattutto per gli uomini (63%), perché per le donne la tecnologia in vacanza è sinonimo di comfort (58%). Per i giovani dai 18 ai 24 anni, la tecnologia riveste un ruolo molto importante per passare il tempo e rappresenta al contempo uno strumento fondamentale per documentarsi, raccontando a chi rimane a casa le proprie avventure in giro per il mondo. Crescendo con l’età, aumenta il desiderio di fuga e la tecnologia diviene principalmente un mezzo per rimanere in contatto con i propri affetti, ma non con il lavoro o la quotidianità. Infatti per ben il 45% in vacanza bisogna staccare con ciò che ti ricorda lufficio. Il 64% degli adulti tra i 35 e 44 anni, in vacanza stacca col lavoro e si rilassa usando oggetti tecnologici come la macchina fotografica (indispensabile per il 77% degli intervistati in questa fascia d’età). Per l’estate 2009, solo l’1% degli italiani intende liberarsi di tutti gli oggetti tecnologici senza portare nulla con sé in vacanza: circa l’80% partirà dotato della tecnologia necessaria per le vacanze e il restante 19% partirà attrezzato di tutto punto, anche se poi magari non avrà necessità di usare tutto. Tra le motivazioni principali per cui il 39% degli italiani porta in vacanza degli oggetti tecnologici che poi non userà, troviamo la paura di avere momenti di noia (38%) o semplicemente per sentirsi più sicuri (26%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *