• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Coniugi baristi in manette per spaccio

MONTEROTONDO: Coniugi baristi in manette per spaccio

Coniugi baristi in manette a Monterotondo per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dell’operazione i carabinieri di Monterotondo hanno sequestrato 1,5 chilogrammi di droga. Si tratta di S.C.A. 35 anni, originario del Perù e la moglie P.G. 36 anni di Roma. I due, residenti nella Capitale, dove gestiscono un bar in zona Fidene, avevano organizzato una vera e propria centrale dello spaccio in casa. I militari hanno sorpreso i due a bordo di una Station Wagon sulla Salaria con un sacchetto di cocaina da 30 grammi. A seguito della perquisizione nella loro abitazione sono stati trovati un chilogrammo e mezzo di stupefacente tra cocaina ed hashish. La droga era ancora confezionata con gli imballi utilizzati per farla giungere in Italia, dunque non ancora tagliata. L’hashish in panetti interi e la cocaina in ovuli compressi insieme a 4 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *