• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Scoperta banda dedita allo spaccio di stupefacenti

MONTEROTONDO: Scoperta banda dedita allo spaccio di stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno eseguito, nelle prime ore del mattino, tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal GIP del Tribunale di Tivoli nei confronti di altrettanti pregiudicati residenti nel comune eretino, per i reati di detenzione illecita e spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione, e notificato ad altre due persone, una studente ed un operaio, la misura cautelare della presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria sempre per illeciti in materia di stupefacenti.

I provvedimenti, giunti a conclusione di una lunga indagine condotta dai militari del Nucleo Operativo di Monterotondo, hanno portato in carcere due uomini, di 27 e 29 anni, ed una donna, di 48 anni, tutti con precedenti per droga. Le indagini, eseguite anche con l’ausilio di intercettazioni telefoniche, hanno evidenziato come i soggetti colpiti dalle misure cautelari, servendosi del concorso di altre 10 persone già tratte in arresto in flagranza di reato durante i mesi precedenti mentre consegnavano dosi o partite di stupefacenti, gestivano lo spaccio di cocaina e hashish nel comune di Monterotondo. La banda, al fine di recuperare il denaro, esercitava minacce e pressioni sugli assuntori di stupefacenti che si rifornivano da loro contraendo debiti. A volte le vittime, tossicodipendenti o piccoli pusher che non riuscivano più a pagare la droga acquistata, subivano anche danneggiamenti alle automobili o ai portoni delle loro abitazioni.
Complessivamente sono stati sequestrati circa 300 grammi di stupefacente tra cocaina ed hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *