• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Presentazione 11° giornata di ritorno

MONTEROTONDO: Presentazione 11° giornata di ritorno

C m gir A: Monterotondo, meno tre ai play off

Il Monterotondo aspetta domani il Civitacastellana alle 18:30 al Palazzetto dello Sport di Monterotondo Scalo. Si tratta dell’ultima delle tre fatiche che attendono i gialloblù prima dell’inizio dei play off. La squadra eretina si sta allenando molto per arrivare al meglio a questo appuntamento che , visti i presupposti di inizio anno, non può essere fallito. Rispetto alla passata stagione, il Monterotondo non partirà sicuramente con i favori del pronostico. Prima di tutto non potrà contare sul fattore casalingo dato che arriverà al terzo posto e dovrà vedersela con la seconda classificata dell’altro girone. Nonostante questo, i giocatori già sanno che anche in trasferta verranno seguiti da un nutrito numero di tifosi, come sempre accade per le occasioni che contano. Tornando al campionato, contro il Civicastellana giocherà Plinio che è stato completamente recuperato. Il libero gialloblù ha saltato la gara contro la Stella Polare a causa di un violento attacco influenzale. Fortunatamente l’ex capitano è riuscito ad allenarsi per tutta la settimana e sarà quindi utilizzabile da Guglielmi. Con il ritorno di Plinio, Bonaccorso potrà nuovamente tornare a giocare come martello. Il tecnico ha veramente una grande abbondanza di schiacciatori che stanno attraversando tutti un buon momento di forma. Nelle ultime gare ha avuto molto spazio Alfredo Barbato, giovane prodotto del vivaio. Dopo aver giocato come opposto a Tuscania, Barbato è stato messo in campo in più di un’occasione ed anche domani con il Civicastellana avrà il suo spazio: “Spero di riuscire a dare una mano durante i play off ” afferma Barbato ” sto giocando di più rispetto allo scorso anno ed ora mi sento veramente in grado di essere utile.” Classe 1992, Barbato vorrebbe mettere la sua firma anche durante la post season: “Mi rendo conto di avere davanti giocatori forti ed esperti, che hanno campionati di alto livello alle spalle. Questa squadra è stata costruita per vincere ed io ho tanta voglia di imparare. Ovviamente a tutti piace giocare e spero di riuscire ad avere il mio spazio.” Barbato faceva parte della rosa che lo scorso anno venne eliminata dal Frascati insieme a Cesarini, Martinoia, Carchedi e Plinio: “Abbiamo grande voglia di rivalsa anche se ora ci stiamo concentrando solo per dare il meglio da qui all’ultima giornata.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *