• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Resoconto 8° giornata di ritorno

MONTEROTONDO: Resoconto 8° giornata di ritorno

B1 f gir C: Il Monterotondo si assicura la salvezza

Polisportiva Azzurra Casette ” Monterotondo Volley 2-3
20/ 25; 18/ 25; 25/ 22; 25/ 21; 11/ 15

Al termine di una partita emozionante come non mai, il Monterotondo riesce a battere a domicilio la Polisportiva Azzurra Casette assicurandosi, così, la permanenza nella categoria. On ci due punti ottenuti in terra marchigiana, la squadra gialloblù ha messo una seria ipoteca sulla salvezza. Manca ancora la matematica alle eretine che possono comunque vantare dieci punti di vantaggio rispetto al Sabaudia con sole cinque giornate da giocare. Insomma, anche il prossimo anno la squadra militerà in serie B1 e, a dispetto delle previsioni, l’entourage monterotondese è riuscito ad ottenere i punti necessari con diverse giornate di anticipo e mettendosi dietro formazioni blasonate. Sabato, inoltre, arriverà al Palazzetto il Marsciano: Floro e compagne avranno l’occasione di assicurarsi anche la matematica. Tornando alla gara di sabato, il Monterotondo, grazie ad un avvio di alto livello, è stato capace di portarsi avanti due set a zero. Sembrava ci fosse la possibilità di ottenere l’intera posta in palio ma, nel terzo e quarto parziale, la coppia Fiorentini ” testella ha riportato in partita le padroni di casa che hanno trascinato il match fino al tie break. un quinto set che si era messo male dalle gialloblù che hanno quindi trovato in Momoli e Safronova le carte vincenti per aggiudicarsi i due punti. Insomma, anche senza Fontanella e Lorio, le gialloblù sono andate a prendersi una vittoria nella quale in pochi credevano visti i precedenti “scontri” tra le due formazioni. “E’ stata una vera battaglia ” afferma Sara Biondi ” ci tenevamo molto a vincere sia per riscattarci per la gara d’andata e sia per metterci definitivamente al sicuro. Manca ancora la matematica ma penso che la nostra salvezza, ormai, non è in discussione. Da martedì cominceremo a preparare la sfida con il Marsciano: ci piacerebbe, se alcuni risultati dovessero incastrarsi, festeggiare la matematica salvezza di fronte al nostro pubblico.” Un traguardo che il Monterotondo aveva l’obbligo di raggiungere il prima possibile dato che, da qui alla fine, le presenze di Giulia Momoli saranno a singhiozzi visti gli impegni della giocatrice di beach volley sulle spiagge italiane e europee. Non caso, proprio contro il Casette, Momoli è stata la top scorer della squadra dimostrando, ancora una volta, la sua forza e la sua tecnica.

C m gir A: Nella bolgia di Tuscania la spunta il Monte

Tuscania ” Monterotondo 2-3
25/23; 25/23; 18/25; 22/25; 14/16

Una gara così sofferta il Monterotondo non la portava a casa da tempo immemore. A differenza del tie break vinto contro la Roma 7, la squadra gialloblù è stata costretta, contro il Tuscania, a tirare fuori una grande prestazione per riuscire ad ottenere due punti in più in classifica. In un Palazzetto caloroso come non mai, gli eretini si sono trovati di fronte una squadra grintosa e vogliosa di vincere, capace, inoltre, di involarsi subito sul due a zero nel conto dei set. Il Monterotondo, con Barbato in campo a metà del primo parziale al posto di Carchedi e Bonaccorso al posto dell’infortunato Antola, gioca sempre punto a punto con i padroni di casa cedendo al fotofinish. I ragazzi di Guglielmi, però, vengono fuori al terzo e quarto set, trascinati da uno Iezzi finalmente decisivo in tutti i fondamentali. Il numero dieci gialloblù ha sfoderato una prova di alto livello, forse la migliore stagionale. Nonostante il calore del pubblico locale, veramente da elogiare per passione e sportività, i gialloblù riescono infine ad aggiudicarsi il tie break ai vantaggi, battendo così una formazione che meriterebbe una classifica migliore. “Abbiamo giocato molto bene, non ci sono dubbi ” afferma Iezzi ” ci siamo trovati in grande difficoltà e siamo venuti fuori da una situazione complicata grazie alla coesione del gruppo.” E’ dall’inizio della stagione che in casa Monterotondo si stava cercando un punto di svolta e forse è arrivato. Con i play off che si avvicinano, sembra che la squadra gialloblù stia trovando la giusta coesione specialmente in mezzo al campo. Anche gli ingressi di uomini fondamentali dalla panchina stanno facendo acquistare la giusta consapevolezza a tutta la squadra che ha sicuramente le carte in regola per disputare dei play off da protagonista. “E’ normale pensare alla post season ” afferma Bonaccorso ” la nostra forza sarà il gruppo dato che il tecnico ha dimostrato, ancora una volta, di tenere in considerazione tutti gli uomini a disposizione in rosa. Vogliamo tutti la stessa cosa, ovvero ottenere la promozione in serie B2.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *