• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Con la pubblicità etica arrivano due nuovi minibus

TIVOLI: Con la pubblicità etica arrivano due nuovi minibus

Due minibus per il trasporto dei diversamente abili, messi a disposizione gratuitamente e finanziati grazie alla pubblicità etica, senza spesa pubblica. L’iniziativa, presentata oggi a Palazzo San Bernardino, è frutto di una collaborazione avviata tra il Comune di Tivoli e la Mobilità garantita gratuitamente (Mgg srl), una società specializzata che opera nel settore da venti anni in Italia e all’estero.
A seguito dell’approvazione del progetto da parte della giunta comunale, Comune di Tivoli e Mgg hanno stipulato una convenzione che prevede la concessione in comodato gratuito per quattro anni, rinnovabili di altrettanti, di due minibus Gran Turismo Ducato Fiat da 9 posti, compresa assicurazione e bollo, attrezzati per il trasporto dei diversamente abili.

Il Comune a sua volta metterà i due automezzi a disposizione delle due strutture tiburtine che offrono servizi specifici per i disabili: il Centro di Integrazione Sociale (Cis), che ha sede a Villa Braschi, e il Centro diurno comunale di Tivoli Terme. Saranno le due cooperative che gestiscono i centri a fornire il personale che guiderà i due minibus.
“Con questa iniziativa aggiungiamo un ulteriore servizio alle attività che il Comune e le organizzazioni del territorio svolgono a favore dei diversamente abili e dei cittadini che hanno bisogno di aiuto ” ha commentato Maria Vittoria Pepe, assessore al welfare e vicesindaco -. E’ un progetto che parte dal basso e che fa parte di un programma più ampio, che prevede anche l’interazione tra le due strutture in funzione a Tivoli e l’allargamento dei servizi ad altri utenti, anche provenienti dai comuni vicini. Tutto ciò avviene senza alcuna spesa per il Comune, grazie alla pubblicità etica. Siamo convinti che le aziende del territorio risponderanno positivamente e che aderiranno con la consapevolezza di fare qualcosa di molto utile alla collettività”.
L’inziativa viene infatti finanziata con i banner pubblicitari inseriti sugli esterni dei due mezzi. Nei prossimi giorni alle aziende della città sarà inviata una lettera di presentazione con l’illustrazione dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *