• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Aperto lo Sportello del consumatore

TIVOLI: Aperto lo Sportello del consumatore

Informazioni, educazione al consumo e a scelte più consapevoli, assistenza tecnico giuridica, orientamento e facilitazione dei rapporti con la pubblica amministrazione. Sono alcuni dei servizi offerti dallo Sportello del Consumatore, aperto in questi giorni in via Munazio Planco a Tivoli su iniziativa della Provincia di Roma e del Comune in collaborazione con l’Adiconsum.
Lo struttura è a disposizione gratuitamente di tutti i cittadini tiburtini e dei 15 Comuni del distretto sociosanitario G3, di cui Tivoli è capofila attraverso l’Ufficio di Piano. Lo sportello si trova nei locali comunali adiacenti all’Ufficio relazioni con il pubblico di piazza del Governo ed è aperto il venerdì e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Un’amministrazione che persegua l’obiettivo di massimizzare le condizioni di benessere e di migliorare la qualità di vita dei propri cittadini non può fare a meno di chiedersi se, anche nella veste di consumatori, i loro interessi siano opportunamente tutelati ” ha spiegato il Sindaco Giuseppe Baisi – Un bisogno di conoscenza che rinvia ad una responsabilità imprescindibile dell’Amministrazione comunale, soprattutto in un momento di grave crisi economica del Paese e di carenze di risorse come quello che stanno attualmente vivendo milioni di persone e centinaia di migliaia di famiglie italiane.
Ecco perché il Comune di Tivoli, quale capofila del Distretto Sociosanitario di Tivoli e in collaborazione con la Provincia di Roma e l’Adinconsum, ha realizzato uno Sportello del Consumatore. Ad esso spetterà fornire gratuitamente informazioni e consulenza a tutti i cittadini consolidando, al contempo, la rete dei servizi territoriali che contengono il disagio sociale e che sono preposti al soddisfacimento dei bisogni della cittadinanza”.
Lo sportello offre assistenza, informazione e consulenza su qualunque tipo di problema può avere il cittadino come cliente e come utente, anche della pubblica amministrazione. In particolare per Contratti di acquisto, Clausole vessatorie, Pubblicità ingannevole, Tariffe, tributi e prezzi, Prodotti difettosi, Servizi finanziari, Turismo e viaggi organizzati; Prestazioni artigianali e professionali, compagnie telefoniche.
“E’ senza dubbio una opportunità in più per tutti i cittadini ” ha commentato Maria Vittoria Pepe, assessore alla famiglia e al welfare ” per indirizzare i cittadini verso scelte più consapevoli sui consumi di beni e servizi anche al fine di ottimizzare l’utilizzo delle risorse economiche di cui ciascuno dispone.La struttura servirà anche per migliorare i rapporti fra gli operatori economici ed i consumatori attraverso intese volte a garantire qualità e trasparenza e si stanno studiano anche delle iniziative, come ad esempio il bollino verde, per certificare le attività che rispettano tali criteri. In programma ci sono anche convenzioni con gli esercizi commerciali a favore delle fasce più deboli e Promuovere la capacità interpretativa del consumatore in materia di contratti ed utenze fornendogli gli indispensabili elementi di conoscenza giuridica. Allo studio c’è anche la possibilità di aprire uno sportello itinerante anche per gli altri Comuni del distretto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *