• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!


Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: Presentazione 1° giornata di ritorno

MONTEROTONDO: Presentazione 1° giornata di ritorno

B1 f gir C: L’ennesimo scontro tra Monterotondo e Fidia

Si torna in campo domani ed il Monterotondo Volley, tra le mura amiche del Palazzetto, affronterà, alle 16:30, il Fidia, formazione che precede le gialloblù di una sola lunghezza. Un incontro importantissimo per Floro e compagne che dovranno mettere da parte punti salvezza importanti contro una diretta concorrente. “Abbiamo sostenuto un’amichevole con la serie A2 di Roma – afferma il tecnico Piero Rosati – Un test discreto grazie al quale abbiamo provato alcune cose e, soprattutto, abbiamo ripreso il ritmo partita per arrivare al meglio a questa battaglia.” All’andata finì tre a due per il Fidia nonostante il Monterotondo, nel quarto set, ebbe la possibilità di chiudere la gara: cosa vi mancò in quell’occasione? “La determinazione e la convinzione di poter chiudere la partita. Non eravamo consapevoli dei nostri mezzi. Non conquistammo i tre punti sia per merito delle avversarie ma anche per demeriti nostri. Ricordo inoltre che, in un momento cruciale, una svista dell’arbitro ci penalizzò fortemente.” Purtroppo il tecnico eretino non potrà contare sulla rosa al completo: “Fontanella sta stringendo i denti e vuole esserci a tutti i costi. Ieri si è allenata parzialmente e domani valuteremo nuovamente le condizioni del suo ginocchio. Ilaria Angelozzi, invece, ha una forte contrattura all’adduttore mentre Di Paolo ha ricominciato ad allenarsi da poco per l’influenza. Siamo in emergenza ” continua Rosati ” ma comunque fieri di poterci confrontare con una squadra che vanta quattro giocatrici che militavano in serie A ed un allenatore con una forte esperienza in serie A2. Il fatto che stiamo praticamente a pari punti è per noi un onore.” Contro il Fidia servirà, sicuramente, la determinazione vista contro il Sabaudia. “Le tirreniche stanno attraversando un momento importante di forma. Avevano vinto con il Casette prima di venire da noi. È una formazione che farà molto bene e che anche contro di noi ha disputato un’ottima partita: sono contento di aver ottenuto due punti. Ho visto grande determinazione, con le ragazze consapevoli che si trattativa di uno scontro importante.”

C m gir A: Monte, ricomincia da dove avevi finito

Dopo aver concluso il girone d’andata con sole due sconfitte e con tre punti di distacco dal duo di testa formato da Casalbertone ed Arvalia, il Monterotondo Volley tornerà in campo domani al Palazzetto (ore 19:00) per affrontare il Grottaferrata, formazione nella quale milita l’ex Dario Fantusati. Una gara importante soprattutto per quei giocatori che, lo scorso anno, già vestivano la maglia gialloblù e che hanno ancora il dente avvelenato per l’eliminazione dai play off ad opera del Frascati dell’ex tecnico Vergari, ora, per l’appunto, sulla panchina dei prossimi avversari degli eretini. Un motivo in più, quindi, per cercare di ottenere i tre punti in palio. All’andata Cesarini e compagni si imposero, soffrendo, per tre a uno al termine di una gara lottata per tutti e quattro i set. I gialloblù sono consapevoli che, in questo girone di ritorno, dovranno superarsi per riuscire ad arrivare al primo posto. I passi falsi non sono concessi ed in molti si aspettano di continuare a vedere quei miglioramenti intravisti nel finale del girone di andata. Il Monterotondo si è allenato tanto anche durante la pausa, seguito sia da Guglielmi che dal preparatore Bellotti. L’occasione che si ha in questo girone di andata è sicuramente ghiotta. Dopo una prima parte di stagione dedicata soprattutto al “rodaggio” di una formazione quasi completamente rinnovata, ora i gialloblù hanno l’occasione per esprimersi veramente sui loro livelli da qui alla fine del campionato. Purtroppo Guglielmi non potrà contare sulla rosa al completo. Fermo ai box ancora per un paio di settimane Alfredo Barbato che sta risolvendo il suo problema al menisco. Bisogna invece valutare domani le condizioni di Marco Casetti, alle prese con dei fastidi alla schiena. Quasi sicuramente andrà in panchina ma entrerà solo in caso di vera emergenza. Gli eretini hanno preparato molto bene questa gara e sperano di dare una nuova soddisfazione al pubblico di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *