• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / TIVOLI: Estorsione con la tecnica dello specchietto: arrestati due pregiudicati

TIVOLI: Estorsione con la tecnica dello specchietto: arrestati due pregiudicati

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno arrestato due pregiudicati romani di 40 e 27 anni, con l’accusa di tentata estorsione in concorso nei confronti di un automobilista di 70 anni.
Il 70enne, mentre si trovava alla guida della propria autovettura, giunto nei pressi di un incrocio ha notato una persona che, avvicinandosi, colpiva con un pugno lo specchietto retrovisore destro dell’autovettura, facendolo cadere, per poi risalire a bordo di un altro veicolo parcheggiato, in cui lo aspettava un complice. L’anziano, insospettitosi dell’accaduto, invece di fermarsi ha continuato la marcia, inseguito dai due a bordo della macchina, e si e’ rifugiato all’interno di un distributore di benzina, contattando nel frattempo il 112. I Carabinieri di Settecamini lo hanno raggiunto ed hanno notato due persone agitarsi nei confronti dell’anziano. I militari, dopo aver bloccato i due malintenzionati, hanno ricostruito l’episodio capendo subito che i due malviventi, visti anche i vari precedenti penali, volevano estorcergli dei soldi con la collaudata truffa dello specchietto. I due malfattori sono stati arrestati con l’accusa di tentata estorsione in concorso e condotti presso Regina Coeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *