• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MONTEROTONDO: I primi 60 anni dello Scuotismo

MONTEROTONDO: I primi 60 anni dello Scuotismo

Quest’anno lo Scoutismo a Monterotondo festeggia i suoi primi 60 anni di vita.
Dal lontano 1948, numerosissime persone nella cittadina eretina hanno vissuto questa meravigliosa avventura: molti la ricordano con intatto entusiasmo, altri sono ancora impegnati nel portarla avanti e nel condividerla con le nuove generazioni, nello spirito di servizio e di fratellanza di B.P.

La storia pluridecennale degli scout di Monterotondo li ha visti impegnati anche in iniziative di carattere nazionale, come la partecipazione ai soccorsi in occasione dell’alluvione di Firenze o dei terremoti di Tuscania e del Friuli e il contributo alla realizzazione di una casa di riposo per anziani a Badia Polesine.
Al giorno d’oggi, tre sono le realta’ che portano avanti, sul territorio eretino, questa splendida avventura: il gruppo Agesci Monterotondo 1, nato sessant’anni fa; il gruppo Agesci Monterotondo 2, operante nella zona di Monterotondo Scalo, di cui ricorre quest’anno il decennale della fondazione; il gruppo del Masci Monterotondo, fondato da vent’anni. Queste comunita’ sono particolarmente impegnate nella salvaguardia del patrimonio naturale e nel campo della solidarieta’.

L’avventura dello Scoutismo ebbe inizio nel 1908 sull’isola di Brownsea, con il primo campeggio organizzato dal fondatore del movimento, sir Robert Baden-Powell, un ufficiale britannico che aveva a cuore la sorte dei ragazzi inglesi sopravissuti alla guerra. Da allora in quasi tutti i Paesi del mondo migliaia di persone, uomini e donne, hanno vissuto o vivono l’esperienza scout, cioe’ quella di un metodo educativo rivoluzionario, che attraverso la fantasia, il gioco, l’avventura e la vita all’aria aperta, promuove l’esperienza comunitaria, il rispetto del creato, la ricerca del senso della vita e lo sviluppo della dimensione sociale e spirituale.
I quattro punti fondamentali dello Scoutismo (formazione del carattere, abilita’ manuale, salute e forza fisica, servizio al prossimo) corrispondono alle qualita’ necessarie per formare uomini liberi e buoni cittadini in ogni parte del mondo.

I festeggiamenti organizzati per celebrare il 60o anniversario dello Scoutismo a Monterotondo in collaborazione con il Comune di Monterotondo, dureranno una settimana, da sabato 7 a domenica 15 giugno 2008. Le iniziative saranno molte, indirizzate a tutte le fasce di eta’ e tali da collegare giovani e meno giovani in un unico spirito di impegno e di servizio.

PROGRAMMA:

Sabato 7 giugno MASCI Cena ai cappuccini (per adozioni a distanza) Ore 20,00
Domenica 8 giugno AGESCI Chiusura anno Scout Gruppi MR 1 e 2
Lunedi’ 9 giugno Mostra fotografica Parrocchia M. Rotondo Scalo
Martedi’ 10 giugno Mostra fotografica Parrocchia M.Rotondo Scalo
Mercoledi’ 11 giugno Mostra fotografica S. Maria delle Grazie
Giovedi’ 12 giugno Mostra fotografica e proiezione filmato S. Maria delle Grazie
Venerdi’ 13 giugno Mostra fotografica Al Borgo (Via Cavour); Mostra fotografica Al Borgo (Via Cavour); Fuoco di bivacco Parco Ex. ONMI (ore 20,00)
Sabato 14 giugno Mostra fotografica Al Borgo (Via Cavour); Mostra fotografica
Al Borgo (Via Cavour); Tavola Rotonda in Comune Sala consiliare (ore 17,30)
Domenica 15 giugno Giornata di chiusura ai Cappuccini (ore 9,00); Alza bandiera (ore 10,00); Mostra fotografica; Costruzioni da campo; Messa con rinnovo Promessa (ore 12,00); Pranzo tutti insieme (ore 13) (portate qualcosa di secondo); Alle 15,30 cerchio di chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *