• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / MENTANA: Spes Mentana – Nuovo Campobasso 1-2

MENTANA: Spes Mentana – Nuovo Campobasso 1-2

SPES MENTANA: Ruggini 6,5, Cecchinelli 6, Brazioli 6, Sopranzetti 6,5, Laurentini 7, Tondinelli 6 (40′ s.t. Tamaro n.g.), Stocchi 6 (dal 22′ s.t. Di Giuseppe 5,5), Conti 6, Ceccarelli 6, Ronchetti 6, Di Gennaro 6 (36′ s.t. Caverni s.v.). A disposizione: Ottaviani, Ronzulli, Forneau, Lunadei, Allenatore: Staffa 4.
NUOVO CAMPOBASSO: Merola 7, Tortorella 6, Galiano 6,5, Amato 5,5 (dal 43′ p.t. Corradino6,5), Giacomini 6, Andreozzi 6, Artiaco 8, Amoruso, Cicino 5, Rosamilla 6, Verolino5,5 (dal 1′ s.t. Adriano 7). A disposizione: Senatore, De Rosa, Parlato, Morelli, Sarrubbo. Allenatore: Sergio 6,5.
ARBITRO: Figheri di Sassari 6.
MARCATORI: 26′ Laurentini (SM), 65′ Artiaco (NC), 70′ Adriano (NC).
NOTE: espulso per doppia ammonizione al 40′ s.t. Cicino (NC). Ammoniti: Laurentini, Tondinelli, Ceccarelli (SM), Galiano (NC). Spettatori circa 400.

MENTANA-Brutto passo falso interno per la Spes Mentana, che contro il Nuovo Campobasso chiude il primo tempo in vantaggio poi pero’ si fa prima raggiungere e poi superare dai molisani scatenati in avanti. Una sconfitta figlia senza dubbio della scelleratezza dell’allenatore Staffa che non cambia Ruggini infortunato e prende il secondo gol, poi non riesce a sfruttare la superiorita’ numerica finale. La partita sin dalle prime battute e’ bella e ricca d’azioni, dopo una manciata di minuti a farsi vivo per primo e’ il Campobasso: con Cicino che prova un diagonale dal limite con la palla che sfiora il palo alla destra di Ruggini. Poi e’ pero’ la Spes a guadagnare metri ed al 25′ l’azione che porta al vantaggio locale. Azione di Stocchi al limite dell’area, viene atterrato e Figherri di Sassari comanda il calcio di punizione in zona Laurentini, il capitano bianco azzurro un minuto dopo trova la bomba che supera la barriera molisana e s’insacca sotto il sette alla destra della porta dell’incolpevole Merola. Il Campobasso non si demoralizza e si getta nella meta’ campo mentanese a testa bassa, al 33′ Artiaco con un pallonetto supera Ruggini, ma Sopranzetti riesce a liberare sulla linea di porta. Al 36′ e’ ancora il fantasista a disposizione dell’ex difensore laziale Raffaele Sergio che viene contrastato provvidenzialmente da Brazioli al momento della battuta in area. Al 40′ si rivede la Spes che chiude in avanti la prima frazione, Ceccarelli solo davanti a Merola si fa anticipare d’un soffio, al 44′ cross di Laurentini da sinistra per la testa di Ceccarelli che colpisce bene ma Merola si supera. Sempre ‘l’Eroe del Cecconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *