• Chiamando a nome di SitoPreferito otterrai il 10% di sconto sulle provvigioni!
Home / Blog / Territorio / IN SALA: Caterina va in citta’

IN SALA: Caterina va in citta’

cate1.jpg

Da Montalto di Castro a Roma, questo e’ il viaggio che la famiglia Iacovoni – Giancarlo, insegnante con vocazioni letterarie, la remissiva moglie Agata e la loro figlia tredicenne Caterina, fa. Pochi chilometri che sembrano un altro continente, quasi un altro mondo. Caterina e’ timida, ingenua, molto dolce, un pesce fuor d’acqua, e viene sbattuta da un piccolo centro ad una grande metropoli. Il primo impatto e’ drammatico: nella sua scuola si affrontano con battagliero spirito questioni politiche, e lei e’ spiazzata. Lei le teste rasate le vede solo quando i gemelli hanno i pidocchi. Dapprima derisa poi contesa, stringe amicizia con Margherita, figlia di fricchettoni, e poi con Angela, figlia di un deputato di An. Caterina girera’ come una trottola tra mercatini, centri sociali, manifestazioni di piazza, discoteche, boutique d’alta moda, sempre piu’ disorientata e confusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *